GF VIp, tre concorrenti a rischio? L’annuncio che lo fa pensare

Tre concorrenti del GF Vip attraversano un delicatissimo momento personale. Ma che cosa sta succedendo in queste ore la casa più seguita d’Italia? i dettagli.

Grande Fratello (Facebook)
Grande Fratello (Facebook)

Secondo alcune indiscrezioni, voci e rumors, riportate anche da alcune testate nazionali, un vero e proprio ciclone potrebbe abbattersi sulla Casa del GF Vip. Già qualche giorno fa, Il Fatto Quotidiano aveva rilanciato “la notizia” che le sorelle Selassiè, di cui si parla ancora oggi, non sono affatto principesse e non possiedono nessun titolo nobiliare. E sempre questa mattina, Il Giornale è stato uno dei principali quotidiani a far trapelare l’indiscrezione secondo la quale il papà delle ragazze sarebbe in questo momento in carcere. Le Selassiè, quindi, da una parte, avrebbero mentito sulle loro origini. Ma soprattutto è emersa una notizia che lascia attonite, in queste ore, le centinaia di migliaia di fan del programma.

Le tre sorelle sarebbero state messe al corrente dei fatti dalla redazione del GF. Mentre i telespettatori sarebbero letteralmente sconvolti nell’apprendere che Aklile Berhan Makonnen Hailé Selassié, padre delle tre “principessine” etiopi, sarebbe al momento detenuto in un carcere elvetico con alle spalle pesantissime accuse di truffa. Una vicenda che è emersa solo adesso, una storia triste di un uomo che, usiamo il condizionale, in questo momento sarebbe dietro le sbarre e sembra destinato a rimanerci per almeno tre mesi per evitare l’inquinamento delle prove.

GF Vip, pesantissime accuse nei confronti del padre delle Selassiè

A questo punto i fan del programma si aspettano di capire come reagirà la produzione e soprattutto quale sarà la posizione degli autori nei confronti delle ragazze. Un trauma di non poco conto, una vicenda familiare, che al di là dello scandalo, potrebbe scuotere profondamente tre giovanissime, profondamente legate al padre. Il Giornale entra nei dettagli e racconta che l’uomo era stato arrestato in Belgio e poi è stato successivamente estradato in Svizzera. Su di lui pende l’accusa pesantissima di truffa e falsità in documenti. Secondo il quotidiano, il principe etiope, che in realtà principe non lo sarebbe affatto, è stato accusato e successivamente denunciato da tre investitori ticinesi, che gli avrebbero affidato in pochi anni qualcosa come dieci milioni di franchi svizzeri.

L’uomo, che lavora come intermediario per loro conto, avrebbe dovuto fare da volano, con il denaro nelle mani, per sostenere una operazione con lo Stato tedesco per l’incasso di vecchi bond del 1922 emessi per rispettare gli impegni assunti con il Trattato di Versailles. Per anni il padre delle Selassiè avrebbe incassato bonifici da questi investitori. Ma più il tempo trascorreva inesorabile, più appariva chiaro che della reale operazione non c’era traccia alcuna. E così è arrivata la denuncia e con essa, come diretta conseguenza, dopo le indagini di rito, è scattata la reclusione.La difesa dell’uomo, intanto, respinge ogni accusa, ma in tempi brevissimi per lui si sarebbero aperte le porte del carcere.

Un fulmine a ciel sereno si abbatte quindi sulla casa del GF Vip e sull’esistenza apparentemente idilliaca di queste tre ragazze. Tutto questo dopo l’attenta ricostruzione del settimanale Oggi, che avrebbe messo a nudo la verità sulle vicende familiari delle sorelle Selassiè. Nessuna discendenza nobiliare, niente affatto principesse. Il loro padre, il cui vero nome sarebbe Giulio Bissiri (come emerso dal mandato di cattura internazionale) – è nato effettivamente in Etiopia, ma non nella famiglia dell’imperatore.

Selassié, c’è anche la falsificazione di identità tra le accuse? La rivelazione

Al contrario, sempre secondo quanto riporta Oggi, era figlio di un giardiniere che prestava servizio a palazzo imperiale. Emergono i dettagli di quella che sembra proprio la sceneggiatura di una fiction. Il piccolo Giulio, figlio di domestici, veniva lasciato giocare con i bambini nobili di casa, i nipoti del Negus. Ed era trattato come uno di loro, come uno di casa.

Rientrato in Italia, avrebbe organizzato un vero e proprio raggiro sulla sua identità. L’accusa sostiene che avrebbe convinto alcuni discendenti legittimi di Hailé Selassié a firmargli una delega e ad appoggiare la sua presunta discendenza dal duca di Harar.

LEGGI ANCHE >>> Chi è Soleil del Grande Fratello Vip? Età e genitori della bollente modella (FOTO)

Il padre delle ragazze sarebbe arrivato al punto di contraffare i suoi documenti allo scopo di farsi passare per il terzo nella successione imperiale etiope. Intanto, come detto, la redazione del GF Vip, le tre concorrenti stanno ricevendo informazioni su quanto sta accadendo.