Paolo Villaggio e Gassman in Messico, il clamoroso retroscena: ecco cosa accadde

La figlia di Paolo Villaggio ha raccontato un episodio avvenuto in Messico. Loro erano in vacanze insieme a Vittorio Gassman.

Paolo Villaggio (GettyImages)
Paolo Villaggio (GettyImages)

La vita degli attori spinge anche a voler scoprire nuove realtà. Un clamoroso retroscena è stato raccontato dalla figlia dell’attore a Serena Bortone durante Oggi è un altro giorno. Tutto si è svolto in Messico in un periodo di vacanza, con loro c’era anche Vittorio Gassman.

Non sarà l’unica volta che i due andranno in Messico. L’altra occasione è stata di lavoro per girare il film di Sergio Corbucci: “Che c’entriamo noi con la rivoluzione?“. Un film che non tutti, magari, conoscono ma che ha al suo interno un cast davvero importante.

L’appuntamento lavorativo in Messico

Una pellicola che ha vissuto alcuni momenti particolari. Lo stesso Villaggio, durante un’intervista al programma Stracult. Raccontò che dopo tre mesi di riprese, la produzione si accorse che non era stato ripreso nulla per un guasto tecnico. Questo intoppo costrinse gli attori a rigirare tutto. Ciò avvenne in soli 22 giorni, risultato incredibile a dimostrazione di grande professionalità del cast.

Il film di Sergio Corbucci è realizzato in Messico. Nel film si vedono Gassman, che interpreta un capocomico di una compagnia di guitti in centro America per una tournée. Mentre Paolo Villaggio interpreta un prete, segretario di un cardinale in missione in quelle terre, che fa amicizia con il capocomico. Entrambi finiranno per farsi coinvolgere dalla rivoluzione che ci sarà.

Paolo Villaggio e l’incredibile storia con Vittorio Gassman

La storia raccontata dalla figlia durante Oggi è un altro giorno, è avvenuta quando lei aveva 16/17 anni. Racconta che all’arrivo in Messico è partito l’assalto a Gassman mentre suo padre non era considerato perché non conosciuto. L’aneddoto riguarda la mossa di Gassman ad un posto di blocco. Davanti alla polizia, l’attore, ha fornito i documenti con all’interno una discreta somma per i poliziotti.

LEGGI ANCHE >>> Qual è stato l’ultimo film di Paolo Villaggio? Un’opera “americana” poco prima dell’addio

Alla vista della cifra, la polizia ha ringraziato e ha fatto andare le due auto tranquillamente. La figlia di Villaggio, a Serena Bortone, ha spiegato come in Messico ci fosse tanta corruzione. Così, l’attore che conosceva quei luoghi ha voluto evitare qualsiasi tipo di problema che potesse rovinare la loro vacanza.