Chi scrive i testi a Gigi D’Alessio? La risposta vi stupirà

Nella sua lunga carriera, Gigi D’Alessio ha scritto tantissime canzoni che hanno fatto innamorare tutti. Alcune volte, però, è stato accompagnato da altri autori.

Gigi D'Alessio (GettyImages)
Gigi D’Alessio (GettyImages)

Il cantautore napoletano, Gigi D’Alessio non è sempre stato un cantante. Nella sua prima parte di carriera, come ha poi lui svelato, è stato autore di alcuni pezzi. La sua carriera riceve la spinta giusta quando diventa il pianista ufficiale di Mario Merola al quale dedica “Cient’anne“.

Da quanto riportato da Il Giornale, D’Alessio sarebbe autore di canzoni di artisti molto riconosciuti in Campania. Troviamo Gigi Finizio, Nino D’Angelo e Gianluca Capozzi. Da autore a cantante e cantautore il passo è breve. Inizia la sua carriera, come ben sappiamo, in alcuni film in cui canta pure e da lì parte la storia di Gigi D’Alessio. Ma una domanda che si fanno in molti è: ha sempre scritto lui i suoi pezzi?

Gigi D’Alessio: l’autore che ha accompagnato il cantautore napoletano

La sua enorme carriera non è stata in solitaria come la dicitura cantautoriale potrebbe far credere. Alla fine, nessuno scrive quasi esclusivamente da solo i propri pezzi. Dal 1991 al 2005 è stato accompagnato da un altro autore. Questo è Vincenzo D’Agostino che è stato importante dall’album “Lasciatemi cantare” fino a “Quanti amori“.

L’autore ha partecipato a tanti suoi pezzi ad eccezione di “Musica”, “Sposa Ragazzina” e “All’atu munno”. Canzoni che si trovano nell’album “È stato un piacere“. Autore anche dell’album del 2012 di D’Alessio da titolo “Chiaro”. Una collaborazione, come possiamo vedere, molto ben prolifica e che ha aiutato molto il cantautore napoletano a finalizzare canzoni e album.

La collaborazione con un autore storico

Una collaborazione iniziata nel 2006, porterà D’Alessio ad unirsi, sotto il profilo lavorativo, a Mogol. I due scrivono subito due canzoni celebri: “Essere una donna” per Anna Tatangelo e “Musica e speranza” Per i figli di Scampia. Un rapporto che porterà lo stesso Mogol ha fare un apprezzamento molto importante verso il cantautore napoletano.

LEGGI ANCHE >>> Amici: La Pettinelli contro Gigi D’Alessio? Parole al veleno (VIDEO)

Intervistato al Corriere della Sera, Mogol disse di D’Alessio: “Pur essendo bravo, invece di accontentarsi, tende ancora a migliorare. Proprio come Lucio Battisti, umilissimo, lavoratore”. Un apprezzamento davvero incredibile per D’Alessio che, alla lettura delle dichiarazioni, sarà stato davvero felicissimo.