Attenzione a questa porchetta: ritirata dal commercio, è nociva

Il ministero della salute ha richiamato un lotto di porchetta per un rischio molto serio. I consumatori sono stati avvisati così da procedere di conseguenza.

Porchetta (AdobeStock)
Porchetta (AdobeStock)

I prodotti alimentari che stanno subendo dei richiami aumentano sempre di più. Sembra un fenomeno difficile da arginare data la globalizzazione e i vari processi produttivi. Ma, per la fortuna del consumatore, ci sono autorità competenti che cercano di evitare qualsiasi problema. Una su tutti, come è giusto che sia, è il ministero della Salute che ha pubblicato un richiamo per un prodotto specifico.

In questo caso, è finito nell’occhio delle indagini un lotto di porchetta di Ariccia Igp con marchio Fa.Lu.Cioli. Il prodotto conterrebbe, come riportato da ilfattoalimentare.it, un “rischio microbiologico per presenza di Listeria monocytogenes“. Un rischio molto serio e frequente con un batterio che impensierisce tanti consumatori.

L’eventuale infezione da listeria sarebbe un problema serio e non di rapidissima soluzione. Questo batterio si trova facilmente nel terreno e nell’acqua con una facilità importante di contaminare ortaggi e verdure. L’infezione scaturisce quando il prodotto viene ingerito.

Porchetta: il lotto ritirato

Il ministero della Salute ha subito pubblicato un avviso di richiamo del lotto che conterebbe il rischio microbiologico. La porchetta in questione è quella venduta in confezione sottovuoto da 180 grammi con numero di lotto 270721 e data di scadenza segnata al 25/10/2021.

Il richiamo effettuato si riferisce alla porchetta prodotta dall’azienda Fa.Lu.Cioli Srl nello stabilimento di via Variante di Cancelliera 17-19, ad Ariccia, nella capitale romana. Il marchio di identificazione è il seguente: CE IT F7V1N. Occhio a questo prodotto e, per chi ha comprato la porchetta recentemente, il consiglio è quella di controllare se hanno acquistato un pezzo del lotto in questione.

LEGGI ANCHE >>> Attenti a comprare queste vongole: hanno un batterio pericolosissimo

La raccomandazione è sempre quella di non consumare il prodotto per non incappare in situazione poco piacevoli. Procedere alla restituzione al punto vendita in cui lo si è acquistato così da trovare una soluzione. Per altre informazioni è possibile contattare ufficio qualità dell’azienda al 06 9330125 o all’email info@falucioli.com.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo