Nancy Brilli imbufalita a Venezia: “Quello lo fai fare a tua sorella”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Alla Mostra di Venezia, Nancy Brilli ha vissuto momenti di leggero imbarazzo. Tutta la sua disavventura è diffusa tramite social.

Nancy Brilli, Mostra di Venezia (GettyImages)
Nancy Brilli, Mostra di Venezia (GettyImages)

Come ben sappiamo, in queste settimane Venezia è stata casa di tantissime personalità di spicco. Sia italiane che mondiali. Una mostra che, ogni anno, crea sempre tanto entusiasmo e curiosità. In questo caso, però, le cose per una nota attrice italiana non sono andare nel modo giusto.

A subire una situazione imbarazzante è stata Nancy Brilli che era arrivata alla Mostra per assistere al film di Mario Martone. L’organizzazione, come detto dalla stessa attrice, ha lasciato davvero a desiderare. L’episodio subito è stato diffuso sui social che hanno capito la gravità della cosa.

L’attrice è stata vista come un’imbucata, ha spiegato la situazione in maniera chiara: “Sono arrivata e mi hanno detto che non posso entrare. Non è arrivata la macchina a prendermi. Mi hanno portata all’Excelsior, vicino al palazzo del cinema, e dicevo ‘ma che sono venuta a fare qua?’ Mi hanno detto di aspettare, poi siamo andati a piedi“. La distanza era minima ma è diventata enorme per le tante persone che erano lì.

Lo sfogo di Nancy Brilli e il supporto di Sabrina Ferilli

Quei 300 metri hanno segnato l’attrice italiana. Come racconta: “Questi 300 metri sono infiniti se sei gentile e fai i selfie, se ti fermi a parlare con le persone, abbracci i bambini. A me dispiace dirgli di no, non dovrei essere i a farmi strada in mezzo alle persone. Ci dovrebbero essere dei bodyguard che ti accompagnano per farti arrivare in tempo”.

Nonostante non ci fossero bodyguard, Nancy Brilli è riuscita ad arrivare in tempo per il film. Ma la sua disavventura non termina con l’arrivo in sala. In questo momento è stata rimbalzata: “Una signorina mi ha detto ‘sta arrivando la signora del cerimoniale, nel frattempo se vuole può andare a fare il biglietto’. Le faccio notare che io il biglietto ce l’ho e mi risponde ‘va bene, però deve entrare da dietro‘.

LEGGI ANCHE >>> Nancy Brilli quell’infanzia difficile: “È stato un gesto crudele”

Quella frase ha fatto andare su tutte le furie Nancy Brilli che ha così risposto: “Eh no, scusate ma da dietro ci entra tua sorella“. Una reazione che è anche condivisa da Sabrina Ferilli che ha così commentato: “Fai bene a non prendertela. Ma è una cosa pietosa ciò che è successo”.