Michael Schumacher, la moglie Corinna rompe il silenzio: “Ecco come sta”

Dopo anni di silenzio la moglie di Michael Schumacher, Corinna torna a parlare del marito e lo fa nel docu-film Netflix dedicato al campione.

Michael Schumacher (GettyImages)
Michael Schumacher (GettyImages)

In questi anni una coltre di nebbia ha avvolto la vita di Michael Schumacher. Si sa ben poco di ciò che è successo dopo quel terribile incidente di quasi 8 anni fa. L’unica notizia cerca è che l’ex Ferrari è ancora vivo e si trova nella propria abitazione in Svizzera, seguito passo passo da un’equipe di medici di grande livello.

Negli anni però le domande sul suo effettivo stato di salute si sono moltiplicate. La famiglia si è sempre difesa dietro ad un muro di silenzio. La verità è che Michael Schumacher ha sempre tenuto molto alla propria privacy e in questo momento di difficoltà la sua famiglia ha voluto preservarlo.

Michael Schumacher come sta?

Alla vigilia dell’uscita del docu-film che lo riguarda su Netflix però, la moglie Corinna, secondo quanto riportato da “Race Fans”, avrebbe vuotato il sacco parlando così del marito: “Michael mi manca ogni giorno, ma non manca solo a me. I bambini, la famiglia, suo padre, tutti quelli che gli sono vicini. Michael manca a tutti, ma è qui. In un modo diverso, ma lui è qui e questo ci fa trovare la forza”.

LEGGI ANCHE >>> Michael Schumacher, cresce l’attesa: rivelazioni sul suo stato di salute?

La donna avrebbe poi proseguito: “Stiamo tutti insieme. Viviamo a casa, facciamo terapia. Facciamo tutto il possibile per migliorare la situazione di Michael e assicurarci che si senta a suo agio. Stiamo cercando di continuare come famiglia nel modo che vorrebbe Michael e stiamo andando avanti con le nostre vite. Per me è importante che lui possa continuare a godersi la sua vita privata. Ci ha sempre protetti e ora lo stiamo proteggendo noi”. Insomma parole decisamente forti che fanno capire quantomeno che il 7 volte campione del mondo di F1 è ancora tra noi e combatte.