Avete sempre fame? Ecco perché, la risposta della scienza è sconcertante

Uno studio ha portato alla luce dei dati che svelerebbe il motivo che porta alcuni ad avere spesso fame. Vediamo i risultati e come si potrebbe risolvere il problema.

Avere sempre fame (AdobeStock)
Avere sempre fame (AdobeStock)

In questo epoca, si rincorre sempre uno stile sano anche attraverso l’alimentazione. Fare allenamenti quotidiani, seguire una dieta possono condurci ad una vita senza problemi in questo settore. Ma non sempre è facile mandere la giusta retta.

Quello che può rovinarci sono gli spuntini che una persona, inevitabilmente, fa. Spuntini che non sono previsti e che incidono pesantemente sulla forma fisica del soggetto. Questo è un paradosso perché tale fatto incide anche su persone che seguono una dieta ferrea.

Uno studio, però, condotto dai ricercatori del King’s College di Londra ha svelato un collegamento che farebbe porre degli interrogativi anche ai medici. Una connessione tra alimentazione e fame nervosa. Una risposta clamorosa che fa riflettere gli esperti.

Ecco come risolvere il problema della fame

Quello che la ricerca ha sottolineato è che chi segue una dieta ferrea ha forti cali di zucchero ed è questo il motivo principe che porta ad avere costantemente fame. La ricerca ha come campione 1.070 persone. I soggetti sono stati chiamati a consumare una colazione standard per un periodo di due settimane.

Il loro pasto consisteva in un muffin con un apporto calorico costante, quello che potevano variare giorno in giorno erano carboidrati, proteine e grassi. In aggiunta, tutto i soggetti dovevano effettuare ogni giorno anche un test della glicemia per verificare i livelli di zucchero nel sangue.

La rivelazione incredibile è che tutti i soggetti avessere un picco di zuccherro nel sangue immediatamente dopo i pasti. Questo calava dopo quasi due ore. Alcuni avevano dei cali anche dopo quattro ore il pasto. In quel momento, la percezione di fame era molto forte, si parla di un 9%.

LEGGI ANCHE >>> Vuoi perdere 3 chili dopo le vacanze? Ecco la dieta perfetta per te

I soggetti che soffrivano di forti cali di zucchero avevano maggiore fame. Questo li portava ad assumere circa 75 calorie in più rispetto agli altri soggetti. Fatto importante perché, queste calorie poi si trasformano in quasi 9 chili di massa grassa all’anno. Lo studio ha anche sottolineato come siano i soggetti maschi ad essere più propensi a questi forti cali. Alla fine, come riportato dal sito proiezionidiborsa.it, la soluzione a questo atavico problema è conoscere il metabolismo e affidarsi ad un dietologo per essere certi di avere una dieta fatta proprio per noi.

Impostazioni privacy