Lutto nella musica, se ne è andato all’improvviso

Il mondo della musica è in lutto per la scomparsa di Donald Everly. Faceva parte di una band molto famosa negli anni cinquanta e condivisa con suo fratello.

Donald Everly (Instagram)
Donald Everly (Instagram)

Il mondo della musica piange la scomparsa di Donald Everly, più comunemente chiamato come Don. Faceva parte dei The Everly Brothers con suo fratello Phil. I due hanno costruito una grande carriera, esplosa negli anni ’50 e che ha influenzato moltissimo la musica country e quella rock and roll.

Con suo fratello Phil formò i The Everly Brothers e hanno lasciato un grande segno nella storia della musica americana. Carriera che ha visto grandissimi successi come “All I Have To Do Is Dream” e “Bye, Bye Love“. La band ha venduto moltissimi dischi con il punto massimo avuto nel 1986 con l’inserimento nella Rock ‘n Roll Hall of Fame.

Don raggiunge suo fratello Phil che è scomparso nel 2014, aveva 74 anni. Un duo che, alla fine, resterà per sempre nella mente dei tanti appassionati di questo genere. Una curiosità è che loro hanno iniziato negli anni ’40 con i loro genitori Ike e Margaret, infatti la band si chiamò inizialmente Everly Family.

La scomparsa di Donald Everly

Il cantante è morto all’età di 84 anni ed è stata annunciata attraverso l pagina Instagram della band. Il cantante non lascia solo la moglie Adela ma anche, come riportato nell’annuncio dato alla pagina Instagram della band, sua Madre Margaret, i figli Venetia, Stacy, Erin e Edan, i nipoti Arabella, Easan, Stirling, Eres, Lily e Esper. Una scomparsa che non piangeranno solo loro ma tutte le persone che sono nate e cresciute con la sua musica.

Il portavoce, al Times di Los Angeles, ha parlato dicendo: “Don ha vissuto secondo ciò che sentiva nel suo cuore. Don ha espresso la capacità di vivere i suoi sogni… con sua moglie e anima gemella, Adela, e condividendo la musica che lo ha reso un Everly Brother”.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo della musica: si è spenta una delle più grandi

La notizia è stata un fulmine a ciel sereno per tutti. Molti ora staranno riempendo le sue pagine per un ultimo saluto. Noi della redazione di CheNews non possiamo fare altro che fare le condoglianze alla famiglia che sta vivendo questa tragedia.