Fedez, l’inaspettata fobia: quella paura incontrollabile

Durante il podcast, Mucchio Selvaggio, Fedez ha svelato una fobia che ha lasciato tutti senza parole. Una cosa che gli mette molta ansia.

Fedez (GettyImages)
Fedez (GettyImages)

Il Podcast condotto da Luis Sal e Fedez è davvero molto seguito, probabilmente uno dei più seguiti in Italia. Durante una loro puntata, in cui l’ospite era Valerio Lundini, Fedez si è lasciato andare ad una confessione che ha stranito un po’ tutti.

Nella scena italiana, il rapper milanese ha sempre più voce in capitolo su molte vicende. Ora al centro di una querelle con l’altro rapper Salmo sui fatti avvenuti in Sardegna. Lo ricordiamo per la raccolta fondi durante il lockdown, oppure per la diatriba con la Rai dopo il concertone del primo maggio. Una posizione mediatica molto forte che lo rende uno delle persone più influenti del momento.

Come detto, durante il loro Podcast si è lasciato andare ad una confessione. Questa riguarda una sua fobia che gli mette profonda ansia. Ed è stata svelata poco prima della sua partecipazione a Sanremo al fianco di Francesca Michielin.

Fedez e la fobia che nessuno si aspetta

La fobia di Fedez ha lasciato tutti senza parole. Ha fatto strano soprattutto perché riguarda la sua professione. Certamente ha dovuto conviverci anche in quel momento. La sua fobia riguarda il cantare in televisione.

Questo gli infonde profonda ansia e per domarla è servita, secondo le sue parole, ‘una terapia d’urto‘. Incalzato da Lundini che gli chiedeva se la cosa fosse circoscritta o riguardasse anche i live, Fedez risponde che la cosa riguarda solo il cantare in televisione. Anche la sua posizione di giudice in tv non lo tocca, quello che lo turba è l’esibirsi davanti alle telecamere.

LEGGI ANCHE >>> Marcell Jacobs, la pazza idea di Fedez: il campione si affida al cantante

Una confessione che ha lasciato i presenti di sasso ma che, fortunatamente per Fedez, non ha inciso molto sulla sua carriera. Lo abbiamo visto a Sanremo come ha cantando normalmente senza alcun tipo di problema, probabilmente anche perché al suo fianco c’era Francesca Michielin. Tra l’altro con la loro canzone ‘Chiamami per nome‘ sono arrivati secondi, dietro i Maneskin.