Twitter, arriva il cambiamento che molti detestano: di cosa si tratta?

Twitter cambia faccia. Ma il cambiamento incontra la contestazione di moltissimi utenti infastiditi. In che cosa consistono le novità?

Twitter (AdobeStock)
Twitter (AdobeStock)

Quando Chirp fu annunciato lo scorso gennaio, Twitter lo aveva definito un punto di incontro «tra il disordinato e l’acuto». Arrivati al momento della sua implementazione, di disordine si può senz’altro parlare. Questo perché le modifiche tipografiche, di design e di font del social dei cinguettii stanno facendo discutere gli utenti.

Moltissimi di questi, sono scontenti per il look rinnovato del social e per alcune scelte tecniche che la direzione ha intesa assumere per migliorare l’esperienza complessiva. Una rivoluzione copernicana per l’uccellino azzurro, che come sempre avviene incontra resistenze.

Il nuovo Twitter all’insegna di Chirp è arrivato, con qualche polemica

Che cosa cambia, in sostanza, con Chirp? Innanzitutto, ogni testo scritto in alfabeto latino sarà allineato a sinistra, mostrerà più spazio tra le lettere e sarà presentato con un nuovo font dei caratteri. A cambiare sarà anche la palette dei colori utilizzati dalla piattaforma, con la presenza dello storico blu ridotta drasticamente a beneficio del contrasto cromatico. Video e foto saranno più evidenti, ma si tratta comunque di un vero trauma per gli utenti storici.

In molti hanno mostrato tutta la loro insofferenza alla somma di questi repentini cambiamenti. Ma Twitter sta già pensando di rendere personalizzabile lo stile cromatico dell’App. Le modifiche testuali sono tuttavia molto più sostanziali di quanto appaia: il cambiamento interessa anche il posizionamento e il risalto di alcuni pulsanti (come quello del follow). Anche in questo caso, molti argonauti del social sono scontenti.

LEGGI ANCHE >>> FauciGate, parte il delirio dei No Vax su Twitter: “Fermate tutto”

Il feedback negativo al nuovo design non riguardano solo la nostalgia: alcuni utenti hanno segnalato un notevole affaticamento degli occhi, se non addirittura emicrania e altri fastidi più gravo a causa del maggiore contrasto visivo di Chirp. Ci saranno altri aggiustamenti in futuro? Twitter si dice pronta ad implementare altre grandi novità. Come reagirà l’utenza?