FauciGate, parte il delirio dei No Vax su Twitter: “Fermate tutto”

Anthony Fauci è un virologo americano. Le mail pubblicate hanno scatenato una incredibile reazione social con tanto di hashtag FauciGate.

Anthony Fauci: FauciGate (GettyImages)
Anthony Fauci: FauciGate (GettyImages)

Il virologo americano Anthony Fauci è diventato in America una delle figure più importanti da inizio pandemia. La pubblicazione di alcune sue email hanno scatenato una reazione social davvero impressionante. Questa sembra quasi un manifesto dei complottisti e negazionisti.

Le mail sono state pubblicate da BuzzFeed, queste vanno da gennaio a giungo 2020 e il Washington Post ha divulgato ben 860 pagine di email che risalvano a marzo e aprile dello scorso anno.

Tutto questo ha inevitabilmente scosso tutto il mondo, soprattutto il mondo social che ha fatto partire un hashtag: chiamato come FauciGate. Soprattutto da quelli che alla pandemia non hanno mai creduto e che ora sono contro i vaccini.

Ecco il FauciGate: tutte le reazioni social

Il mondo social, come spesso capita a maggior ragione su Twitter si è completamente spaccato in due. Le posizione, in questo caso, sono nette. Una battaglia che si vive quotidianamente sul web, anche se probabilmente pochi sapranno di cosa stanno parlando.

Ecco che allora lo scandalo delle mail di Fauci ha portato, a chi già aveva dubbi su quanto accaduto a prendere la palla in balzo e portare avanti la propria crociata. Una guerra fatta di nemici come il vaccino, il virus e la pandemia.

LEGGI ANCHE >>> Covid, previsione catastrofica: “L’Italia farà il record di morti”

Molti dei negazionisti hanno preso il contenuto delle mail come insindacabile. Ed è partita la più classica della teoria dei complotti. Come ben sappiamo, chi fa parte di questa parte difficilmente cambierà idea e al grido di “Sospendiamo i vaccini” ironizza chi non la pensa allo stesso modo. Dall’altra parte, invece, ci sono quelli che prima di esprimersi aspettano di avere un materiale più lavorato.