GP d’Austria, moto in fiamme: pista ‘maledetta’, nel 2020 rischio per Valentino Rossi

Il Moto Gp d’Austria ha preso il via con un terribile spavento a seguito di un brutto incidente sul circuito di Stiria, lo stesso che un anno fa stava per costare caro a Valentino Rossi.

Moto Gp d'Austria incidente moto fiamme foto Valentino Rossi
Fonte Foto Twitter

A pochi minuti dal via l’impatto in corsa rea l’Aprilia di Savadori e la Ktm di Pedrosa ha messo in pausa il Moto Gp d’Austria, con in testa la Ducati di Bagnaia. Le moto di Pedrosa e quella di Salvadori si sono incendiate dopo l’impatto e questo ha costretto i giudici di gara a fermare la corsa.

Già lo scorso anno il circuito di Storia era stato protagonista di un terribile incidente che vide coinvolto anche Valentino Rossi a seguito dello scontro tra Zarco e Morbidelli. Il Dottore, che proprio pochi giorni fa ha annunciato il suo ritiro, lo ha classificato come il rischio più grosso della sua carriera, ma cosa era successo?

LEGGI ANCHE››Valentino Rossi, dopo la morte di Simoncelli non lo ha più fatto

GP D’Austria, impatto tra Pedrosa e Savadori

Qualche instante dopo il via la moto di Predosi è scivolata sul circuito, inevitabile l’impatto con l’Aprilia di Savadori che arrivava da dietro. Dallo scontro tra le due moto si è generato un incendio che ha costretto i giudici di gara a fermare la corsa così da soccorrere i due piloti.

Dani Pedrosa ha lasciato la pista sulle sue gambe, mentre salvatori è stato soccorso per precauzione dal personale medico. Entrambi i piloti non hanno fortunatamente riportato gravi lesioni, tanto che Lorenzo Savadori ha chiesto ai medici di poter tornare in pista alla ripartenza.

Valentino Rossi, il grosso rischio per colpa di Zarco

“Zarco va fermato” con queste parole Valentino Rossi commentava la scorsa estate il momento più spaventoso di tutta la sua carriera. Le immagini del Dottore con le mani tra i capelli e spaventato come non mai fecero il giro del mondo, nessuno lo aveva mai visto così.

Ma come dargli torto visto che sul circuito d’Austria Vale ci ha quasi rimesso la vita, tanto che si parlò di un vero e proprio miracolo. Il numero 46 ha rischiato grosso a seguito dello scontro tra le moto di Morbidelli e Zarco. I due piloti sono finiti a terra mentre le loro moto continuavano a frecciare incontrollate sulla pista e, proprio in prossimità di una curva, una delle due moto ha iniziato a roteare finendo tra le moto di Valentino Rossi e Vinales.

Fonte Foto Twitter