“Questo vi capiterà 18 mesi dopo il vaccino”: la profezia di una nota attrice

L’attrice Eleonora Brigliadori è tornata a parlare di Covid, sposando le teorie no-vax e anzi portandole oltre il delirio. Ecco cosa ha detto.

Eleonora Brigliadori (GettyImages)
Eleonora Brigliadori (GettyImages)

Aveva già trovato il modo di far parlare di sé all’inizio dell’anno, sposando posizioni anti-scientifiche. Avrebbe preferito morire piuttosto che essere obbligata a farsi inoculare il vaccino, rimarcando quello che fin dall’inizio aveva affermato con forza: la pandemia Covid-19, secondo l’attrice e conduttrice, non esiste. Sarebbe solo il maldestro velo di Maya sul tentato progetto “transumanista” delle élite finanziarie globali.

Con le ultime dichiarazioni Eleonora Brigliadori è andata ancora oltre, se possibile. La sua ultima profezia rasenta il delirio messianico, ed ha assunto anche toni minacciosi verso coloro che hanno scelto di vaccinarsi a tutela della salute pubblica.

Eleonora Brigliadori contro i vaccini: “sarà cenere e autodistruzione”

«Se qualcuno ancora pensa che il vaccino o la mascherina possa ridargli la libertà perduta che ci è stata sottratta, allora agisce inconsciamente per la propria autodistruzione». Queste le parole altisonanti e deliranti di una delle paladine delle teorie complottiste no-vax.

Eleonora Brigliadori non esprime solo questo pensiero, tutto sommato già noto anche se non meno grave in uno dei frangenti più delicati del contrasto alla pandemia, ma lo esplica in modo anche più inquietante e approfondito.

Si scaglia contro i vaccinati, che non avrebbero attenuanti nell’epoca “dell’anima autocosciente” e di internet. Nessuno sarebbe innocente, tutti colpevoli di non essersi informati adeguatamente sul progetto transumanista e orwelliano delle gerarchie occulte dell’economia e della finanza globale, che falsifica numeri e statistiche per controllare la popolazione.

Poi i vagheggiamenti metafisici: accenna ad una luce che rischiarerà le ombre e al faro della verità che tornerà a splendere. Vagheggia di una resilienza spirituale da ritrovare. Infine di autodistruzione e cenere forse inevitabili.

LEGGI ANCHE >>> Alba Parietti risponde all’attacco della Brigliadori: “Mi fai una pena infinita”

Secondo Brigliadori, non si sa dall’alto di quali conoscenze scientifiche, il vaccino distruggerebbe il genoma e farebbe “retroevolvere” il corpo biologico. Tutto questo avrebbe drammatiche conseguenze. «Vedrete che vi capiterà 18 mesi dopo i vaccini. Vedrete come succederà», aggiunge sibillina, riferendosi a qualcosa che rimane ignoto e insensato, per quanto minaccioso possa apparire. Fin dove arriverà il suo delirio?