Lutto nel mondo del cinema: si spegne la star di General Hospital

Lutto nel mondo del cinema, è scomparso improvvisamente Jay Pickett. Tutto è avvenuto mentre si giravano le scene del suo ultimo film.

Jay Pickett (GettyImages)
Jay Pickett (GettyImages)

Gravissimo lutto ha colpito il mondo del cinema americano. Una notizia che ha fatto ancora più male perché arrivata come un fulmine a ciel sereno. Venerdì si è spento l’attore Jay Pickett mentre girava il suo nuovo film in Idaho.

Pickett aveva 60 anni, nato a Spokane, Washington il 10 febbraio 1961. Cresciuto a Caldwell nell’Idaho ha preso la laurea in recitazione alla Boise State University e successivamente un master alla Ucla.

Partito con apparizioni anche in serie importanti e popolari come Perry Mason e Mr. Belvedere. Jay raggiunge la popolarità nel 2006, quando ha sostituito l’attore Ted King nel ruolo di Lorenzo Alcara in General Hospital, la serie madre di Port Charles di cui è stato protagonista nel 1997. Lì si fa notare, tanto da ritornare nella serie nei panni del detective David Harper.

Lutto nel cinema americano: il ricordo di Jay Pickett

E’ stata una morte che è avvenuta improvvisamente. L’attore era sul set del film western Treasure Valley mentre girava una scena a cavallo. In quel momento è stato colpito da un malore. Tutti i tentativi sia della troupe che dei soccorsi sono stati vani. La conferma è arrivata direttamente dal regista Travis Miller su Facebook.

Le sue parole sono state: “Molti di voi hanno già sentito parlare della tragedia avvenuta due giorni fa. Jay Pickett, il nostro protagonista, autore, produttore e creatore di questo film è morto improvvisamente mentre eravamo sul set e ci preparavamo a girare una scena”.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo del cinema: si spegna la star dei Soprano

Il regista ha anche aggiunto la probabile causa del decesso: “Sembra che sia stato un attacco di cuore. Tutti i presenti hanno cercato con tutte le loro forse di tenerlo in vita”. Chiudendo il post mostrando la disperazione che stanno provando i colleghi e la sua famiglia: “I nostri cuori sono spezzati e siamo addolorati per la sua famiglia, devastata da questa sconvolgente tragedia“.