Yogurt ritirati dal mercato: fate attenzione, sono pericolosi

L’azienda Carrefour ha proceduto a richiamare un particolare tipo di yogurt. Questo conterrebbe all’interno di un ingrediente l’ossido di etilene.

Yogurt (AdobeStock)
Yogurt (AdobeStock)

Si ritorna a parlare di alimenti che potrebbero causare grossi danni ai consumatore. In questo caso si parla di yogurt a marchio Carrefour. La stessa azienda ha richiamato questi prodotti in via cautelativa.

Gli yogurt richiamati, come specificato da Il Fatto Alimentare, sono quelli prodotti dall’azienda latte Montagna Alto Adige Soc. Agr. Coop., nello stabilmente di Bolzano con marchio di identificazione IT 41 7 CE.

Questi prodotti conterrebbero l’ossido di etilene all’interno della farina di carrube. Ricordiamo che l’ossido di etilene è un particolare tipo di gas, molto utilizzato in ambito ospedaliero per la sterilizzazione di presidi medici e chirurgici. Inevitabilmente questo viene usato in campo alimentare come agente sterilizzante in alternativa alla pastorizzazione per quei prodotti termolabili che possono essere danneggiati dal calore.

Pericolo ossido di etilene: yogurt richiamati

In base alle notizie che ha Carrefour si è seguito un richiamo di lotti di yogurt al pistacchio con marchio Carrefour Classic e Carrefour Sensation. La motivazione è la probabile presenza dell’ossido di etilene nella farina di semi di carrube.

I prodotti richiamati sono stati: Yogurt intero al pistacchio Carrefour Classic in formato 2 x 125 grammi.  Le scadenze dei prodotti di riferimento sono una, già passata, del 29/07/2021 mentre le altre: 13/08/2021, 20/08/2021 e 26/08/2021.

Mentre l’altro è uno yogurt intero al pistacchio con pezzetti di mandorle croccanti Carrefour Sensation. Confezione da 150 grammi, con date di scadenza: 18/08/2021, 20/08/2021, 23/08/2021 e 31/08/2021.

LEGGI ANCHE >>> Attenzione al burro, numerosi marchi ritirati: c’è una sostanza non dichiarata

Il richiamo è stato disposto dalla Commissione europea in via precauzionale. Riguarda tutti i prodotti che hanno all’interno la farina di semi di carrube con una importante quantità del gas. Per il momento ci sono più di 30 prodotti segnalati tra bevande vegetali, burger vegetali. yogurt, prodotti senza glutine e integratori alimentari.