Vaccino, riceve la dose: muore poco dopo mentre guida

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33

La scorsa domenica, una donna di 62 anni è morta mentre guidava la sua auto. Un malore improvviso arrivato poche ore dopo il vaccino. La Procura di Torino ha aperto un’inchiesta.

Vaccino Anti-Covid (foto AdobeStock)
Vaccino Anti-Covid (AdobeStock)

La Procura di Torino ha deciso di aprire un’inchiesta per capire le cause del decesso della donna di 62 anni. La signora, che ha avuto un malore domenica scorsa mentre guidava in corso Racconigi nel capoluogo piemontese, è riuscita ad accostare il veicolo con difficoltà. Poi è morta poco dopo.

Dalle prime notizie che sono trapelate, la donna si era vaccinata sette ore prima con il siero AstraZeneca. Tuttavia, adesso il Pubblico Ministero incaricato dalla Procura dovrà chiarire le cause della morte per capire se il vaccino contro il Covid-19 sia stato il motivo del malore oppure c’è dell’altro.

Infatti, il PM ha già disposto l’autopsia del corpo. I risultati verranno resi noti nei prossimi giorni e sicuramente chiariranno le cause del decesso. Tuttavia, c’è da dire che, secondo quello che è stato detto, la donna soffrisse di diverse patologie. Tra queste c’è l’ipertensione che, secondo i primi pareri medici, sembrerebbe la causa principale del decesso.

Vaccino, donna muore alla guida: la Procura indaga

La donna di 62 anni, di origine romene e che di professione faceva la badante, ha ricevuto la sua dose di vaccino AstraZeneca. Il malore l’ha colta all’improvviso mentre era in auto a Torino, fortunatamente è riuscita ad accostare per evitare incidenti lungo la strada.

I passanti, che sono stati testimoni del tragico evento, hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Tuttavia, quando i sanitari sono arrivati sul posto, hanno trovato la donna già priva di vita e hanno potuto solamente costatare il decesso. Sul luogo sono arrivate anche le forze dell’ordine.

La volante del commissariato San Paolo è intervenuta immediatamente ed è rimasta sul luogo, mentre l’ambulanza ha portato la donna ormai deceduta nelle camere mortuarie dell’ospedale torinese Maria Vittoria.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino, la tragedia del giornalista: gli hanno amputato un arto

Adesso, il fascicolo del caso della 62enne è stato affidato alla PM Chiara Canepa che ha immediatamente disposto l’esame autoptico. Secondo le prime informazioni, l’autopsia si svolgerà venerdì, dove il medico legale dovrà chiarire le cause della morte.