Pes 2022, tante novità da Konami: una vi piacerà particolarmente

Konami ha annunciato tante novità per il suo simulatore calcistico: Pes 2022. Rivoluzione totale anche nel nome con una particolarità interessante.

Konami, pes (AdobeStock)
Konami, pes (AdobeStock)

Rivoluzione annunciata da Konami per il suo Pes 2022. La prima novità riguarda il nome: dimenticate Pes perché il prossimo gioco in uscita verrà chiamato soltanto eFootball. Idea interessante quella della casa nipponica per dare una nuova vita al suo simulatore calcistico che negli ultimi anni ha guadagnato terreno su Fifa.

La sua uscita, come previsto, è in programma per il prossimo autunno e sarà completamente gratis. Una strategia aggressiva per togliere agguantare il trono che è presieduto da Fifa. La stessa Konami ha definito la nuova edizione di eFootball, come riportato da spaziogames, “una piattaforma tutta nuova per la simulazione calcistica”.

La casa nipponica si è legata a tre aspetti fondamentali per il suo nuovo gioco. Questi sono la gratuità, il cross-play e le console nex-gen. Si dicono estremamente sorpresi dal lavoro svolto e dal risultato ottenuto. Un cambiamento radicale che potrebbe portare alcuni appassionati a provarlo dopo tanto tempo.

Konami e la rivoluzione eFootball

eFootbal di Konami sarà il primo basato con l’Unreal Engine. La stessa ha detto, nella persona di Seitaro Kimura, “Partendo dalle solide fondamenta dell’Unreal Engine, che ci ha permesso di ricreare e migliorare sensibilmente le espressioni dei giocatori, abbiamo apportato numerose modifiche per creare un nuovo motore grafico calcistico che sosterrò eFootball negli anni avvenire”.

Il lavoro di Konami non si ferma qui, infatti sono già a lavoro per dare la possibilità anche di acquistare nuove modalità tramite DLC opzionali. Ora c’è stato solo l’annuncio con un ambasciatore d’eccezione come Neymar ma nei prossimi giorni verranno svelati altri ambasciatori e, soprattutto, le licenze.

LEGGI ANCHE >>> PlayStation 5, la caccia al sogno è finita: tutti in fila da MediaWorld

Ricordiamo che il gioco sarà disponibile per tutte le piattaforme. Sia quelle old-gen come PlayStation4 e Xbox One sia per quelle next-gen come PlayStation 5  e Xbox Serie X/S. Oltre che, naturalmente, per PC e dispositivi mobile. Tutto con un supporto di matchmaking cross-platform che sarà disponibile dopo il lancio.