Morto Libero De Rienzo, chi è la moglie dell’attore: età, vita privata e lavoro

Libero De Rienzo è morto a 44 anni. L’attore napoletano è stato stroncato da un infarto mentre era nella sua casa a Roma. Lascia la moglie, Macella Mosca, e i due figli. 

Libero De Rienzo (Getty Images)
Libero De Rienzo (Getty Images)

Una terribile notizia ha sconvolto questa mattina il mondo del cinema italiano. Libero De Rienzo è morto a soli 44 anni a causa di un infarto. Nel momento del decesso, l’attore e sceneggiatore partenopeo si trovava nella sua casa di Roma, dove abitava da diverso tempo con la moglie ed i figli.

I funerali dell’attore, nato a Napoli nel 1977, non sono ancora stati fissati, tuttavia è stato detto che la salma sarà inumata dopo la cerimonia funebre e sarà riportata ad Irpinia, dove riposa la madre di Libero.

Il corpo senza vita dell’attore è stato ritrovato nella serata di giovedì 15 luglio. Era nella sua abitazione romana in zona Madonna del Riposo. A trovarlo è stato un amico, preoccupato perché Libero non rispondeva al cellulare da diverse ore.

Secondo le prime informazioni, sul posto sono arrivati sia i sanitari del 118, che hanno costatato il decesso, e sia i carabinieri della stazione di Madonna del Riposo per capire inizialmente cos’era successo.

Chi è Marcella Mosca, la moglie di Libero De Rienzo

Libero De Rienzo era sposato con Marcella Mosca. I due si sono conosciuti sul posto di lavoro. Infatti, anche Marcella si occupa nell’ambito del mondo cinematografico e teatrale. Nonostante si sappia pochissimo, possiamo dirvi che anche lei è di Napoli.

Marcella è una costumista di cinema e teatro. Nel suo profilo Facebook di legge che ha studiato presso l’Accademia di belle arti di Napoli. Marcella e Libero hanno due figli, uno di 6 anni e l’altro di 2 anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Libero De Rienzo (@liberoderienzo)

Libero De Rienzo, una carriera nel cinema

Libero De Rienzo ha passato una, seppure breve, vita nel mondo del cinema. Una passione che lo ha portato a conoscere quella che poi è diventata sua moglie. L’amore per la settima arte gli è stato trasmesso dal padre, Fiore De Rienzo, che era un importante aiuto regista di Citto Maselli.

La carriera di Libero è stata piena di successi. Ricordiamo che ha vinto un David di Donatello (gli Oscar italiani) nel 2002 grazie alla sua straordinaria interpretazione nel film “Santa Maradona”. Ricordiamo anche “Fortpàsc”, dove si è calato perfettamente nei panni del giornalisti napoletano Giancarlo Siani.

LEGGI ANCHE >>> ‘Smetto quando voglio’: trama, cast e tutte le curiosità sul film Edoardo Leo

Negli anni ha preso parte in importantissimi set cinematografici: “Smetto quando voglio” nel 2014, dove conquista una candidatura ai David di Donatello, e “A Tor Bella Monaca non piove mai” film del 2019.