Il ritrovamento di Nicola: il primo abbraccio con la mamma (VIDEO)

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il piccolo Nicola è stato ritrovato da un giornalista de La Vita in Diretta. Una gioia indescrivibile per tutti ma soprattutto per la mamma che lo ha subito abbracciato.

Ritrovamento di Nicola (Google Images)
Ritrovamento di Nicola (Google Images)

Finalmente oggi possiamo raccontare una storia con un lieto fine. Il piccolo Nicola Tanturli, scomparso al Mugello è stato ritrovato grazie al giornalista di Rai Uno de La Vita in Diretta Giuseppe Di Tommaso.

Tutto è avvenuto per puro caso dato che il giornalista si era fermati nei pressi del luogo per riposarsi un attimo. In quel momento ha sentito, in lontananza, un “Mamma!”. Ha atteso la volante dei Carabinieri che stava sopraggiungendo per indicare la presenza di qualcosa.

Gli agenti, fin da subito, hanno pensato ad un animale, precisamente un capriolo, ma Di Tommaso ha così tanto insistito così da far muovere i Carabinieri a controllare approfonditamente. Da lì, sono scesi dalla scarpata e hanno trovato il bambino che era caduto lì poche ore fa.

Il primo abbraccio tra Nicola e sua madre

Le emozioni avute dal giornalista sono state immense. Nell’operazione di risalita, anche Di Tommaso ha aiutato i Carabinieri a portare in salvo il piccolo Nicola. Un racconto condizionato da una emozione incredibile, la stessa che hanno provato tutti quelli in pensiero per il piccolo.

Naturalmente il pensiero va ai genitori che hanno vissuto un periodo incredibilmente doloroso ma che, fortunatamente, ora possono tornare a sorridere. Il bambino è in ospedale e la sua situazione è stabile e sicura.

LEGGI ANCHE >>> Bambino scomparso nel Mugello, è stato trovato: le sue condizioni

Per questo motivo, le immagini che vedrete faranno felici molti. Il primo abbraccio con sua madre, divulgato da Salvo Sottile, è qualcosa di molto speciale. Purtroppo non sempre finisce così, chiunque lo meriterebbe, fortunatamente quando si racconterà questa storia lo si farà con un sorriso.