Nicola Tanturli chi è: il momento del ritrovamento del bimbo scomparso (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03

Nicola Tanturli, il bambino scomparso nella notte, è stato ritrovato a circa tre chilometri da casa. I soccorsi, che si sono messi all’opera subito dopo l’allarme dei genitori, lo hanno portato via in ambulanza.  

Nicola Tanturli, bambino scomparso (Adobe Stock)
Nicola Tanturli, bambino scomparso (Adobe Stock)

Scomparso nella notte, tra il 21 e il 22 giugno, Nicola Tanturli è stato finalmente trovato dopo 24 ore di ricerche. Il bambino di quasi due anni, alzatosi dal letto, è uscito di casa per non farvi più ritorno.

I soccorsi lo hanno cercato all’interno all’area della propria abitazione, un casolare a Campanara di Palazzuolo sul Senio, in provincia di Firenze. La zona era stata scandagliata con grande attenzione. Ore di apprensione e preoccupazione, ma per il piccolo c’è stato un lieto fine.

Nicola Tanturli, chi è il bambino scomparso

Ha venti mesi, Nicola Tanturli, il piccolo scomparso durante la prima notte d’estate. Nato il 28 settembre 2019, i conoscenti lo descrivono come bambino molto attivo, abituato a stare in campagna e all’aria aperta. Vive nel casolare insieme al fratellino di 4 anni, a cui è molto legato, e ai genitori: il padre Leonardo e la madre Giuseppina.

La famiglia di Nicola gestisce un’azienda di apicoltura situata nei pressi della cascina. Durante la giornata, la madre ha il compito di curare l’orto e accudire gli animali nella stalla. Mantre il padre pascola gli animali. Un’attività svolta tutta nei pressi della loro abitazione.

Secondo i primi racconti, il pomeriggio prima della scomparsa, Nicola si sarebbe fatto male giocando nel giardino del Casolare. Medicato e curato dai genitori, poi si sarebbe messo a letto intorno alle 19 di sera. Tuttavia, a mezzanotte circa, quando la madre ed il padre si sono andati ad affacciare in camera, non hanno trovato più Nicola.

Il bambino, secondo le dichiarazioni della madre ed il padre, soffre di sonnambulismo con il fratellino e non è la prima volta che esce di casa di notte. Pare che i genitori lo abbiamo cercato fino al mattino seguente, quando poi alle 9 hanno deciso d chiamare il 115 e denunciare quanto accaduto. Da quel momento in poi partono le ricerche che, per il momento, hanno dato esisto negativo.

L’allarme, le ricerche e il ritrovamento

Subito dopo l’allarme dato dai genitori, le forze dell’ordine e i vigili del fuoco si sono messi subito alla ricerca del piccolo Nicola Tanturli. Con loro c’è anche una squadra di volontari accorsa per dare sostegno ai soccorritori. Si scandaglia, passo dopo passo, i pressi dell’abitazione della famiglia.

La difficoltà era proprio nel fatto che il Casolare è completamente isolato e circondato dai boschi, dove la linea telefonica e internet prende pochissimo, infatti le comunicazioni avvengono solamente via radio.

LEGGI ANCHE >>> Bambino di 2 anni scomparso: novità clamorose dal Mugello

Ma è bene quel che finisce bene. Infatti, Nicola è stato trovato a circa tre chilometri di distanza dal Casolare dov’era scomparso ed è stato immediatamente trasportato all’ospedale.