Lutto per Berlusconi: la terribile notizia ha colto tutti di sorpresa

Un grave lutto ha colpito Silvio Berlusconi, il suo braccio destro Bruno Ermolli, infatti, è venuto a mancare all’età di 82 anni.

Bruno Ermolli, braccio destro di Berlusconi (Getty Images)
Bruno Ermolli, braccio destro di Berlusconi (Getty Images)

Un grave lutto ha colpito improvvisamente Silvio Berlusconi. Si è spento a Milano Bruno Ermolli, uno degli uomini più vicini al Cavaliere durante questi anni. Nato nel 1939, l’imprenditore da qualche anno lottava contro una pesante malattia. Durante la sua lunga e proficua carriera è stato per anni il super consulente del numero uno di Forza Italia.

Bruno Ermolli nel 1970 aveva fondato una società di consulenza e nel 1982 ha promosso la nascita della Federazione Nazionale Terziario Avanzato. Nel 2001 invece ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro, il premio più importante che esista per un milanese. L’anno seguente invece è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro.

Ermolli per anni braccio destro di Berlusconi

La collaborazione con Silvio Berlusconi è nata per supportarlo come consulente del gruppo Fininvest. Negli anni è diventato anche consigliere del CDA di Mediaset e anche di Mondadori Finance. Tra i vari ruoli ricoperti all’interno delle aziende del Cavaliere c’è stata anche quella di presidente di Medusa Film.

LEGGI ANCHE >>> Pier Silvio Berlusconi, giornata indelebile per il figlio: dono prezioso

Dietro ad alcune importanti scelte di Berlusconi prese in questi anni c’è stato proprio il suo zampino. Imprenditore e manager scaltro è stato anche vice-presidente del Teatro alla Scala. Presidente di Promos. Insomma ha ricoperto davvero tantissimi ruoli all’interno della pubblica e privata amministrazione. I funerali sono previsti per martedì 22 giugno alla Chiesa di San Marco a Milano.

Per il numero uno di Forza Italia si tratta davvero di un lutto terribile. In questi anni, infatti, Ermolli è stato uno dei personaggi chiave nell’ascesa imprenditoriale del Cavaliere. Sicuramente per lui si tratterà di una gravissima perdita anche dal punto di vista imprenditoriale.