Bufera contro la Nazionale: la polemica che divide l’Italia

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Polemiche contro i giocatori della Nazionale perché solo in 5 si sono inginocchiati per onorare il Black Lives Matter mentre i gallesi lo hanno fatto tutti.

Nazionale (GettyImages)
Nazionale (GettyImages)

Il mancato rispetto di alcuni titolari della Nazionale all’inginocchiarsi per il Black Lives Matter ha scatenato una polemica social molto forte. Come spesso accade, le fazioni social si dividono tra quelli che danno ragione a chi non lo ha fatto e chi invece critica il mancato supporto alla causa.

Di solito il gesto avviene prima del fischio iniziale. Nel caso della partita Italia-Galles, i gallesi subito procedono ad inginocchiarsi mentre gli italiani restano un po’ sorpresi. alcuni capiscono e procedono all’azione, questi sono: Toloi, Emerson Palmieri, Pessina, Bernardeschi e Belotti.

Anche altre molte nazionali lo fanno, ma questo è un gesto volontario. L’Inghilterra, ad esempio, è stata fischiata dai suoi tifosi perché ha aderito all’iniziativa. Croazia e Russia sembrano restie ad accettare questa iniziativa.

Mentre gli altri perdono quell’attimo non inginocchiandosi. Sicuramente dietro questa dimenticanza non c’è dissenso o mancata solidarietà ma soltanto una mancata intesa. E questo ha portato molte polemiche sui social con una netta spaccatura.

La polemica social contro la Nazionale

Il gesto non è obbligatorio o indetto dalla Uefa. E’ ormai diventato celebre per un richiamo simbolico ed emotivo per la morte di George Floyd a Minneapolis. Un impegno contro il razzismo e le tutte le vittime delle violenze fatte dagli agenti negli Stati Uniti.

Sui social però, come molto spesso accade, è partito un hashtag chiamato io non mi inginocchio. In queste occasioni, le fazioni sono sempre due: chi dà ragione ai giocatori e chi da contro alle persone che considerano questo gesto come inutile. Molti politici usano anche questo episodio per giochetti politici. Insomma, nulla di nuovo.

LEGGI ANCHE >>> Italia in lutto, perché i giocatori della nazionale indossano la fascia nera?

Resta il fatto che i giocatori della Nazionale che sono rimasti in piedi lo hanno fatto solamente per qualche incomprensione. Ma sappiamo come funzionano i social, tutti devono cercare di portare acqua al proprio mulino.