Ritiro alimentare: attenzione a questo prodotto Lidl, è pericoloso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51

Ritiro alimentare, la catena di supermercati Lidl ritira un prodotto dal mercato per contaminazione. Quali sono i rischi in merito?

Ritiri alimentari (AdobeStock)
Ritiri alimentari (AdobeStock)

La catena di supermercati Lidl, di proprietà della famiglia tedesca Schwarz, gode di ottima salute. Si tratta di una delle realtà della distribuzione discount più floride al mondo, con una fortissima presenza in Italia.

Le ultime complicazioni relative ad un ritiro alimentare non andranno di certo ad intaccare la reputazione del brand. Cionondimeno rappresentano comunque un problema da affrontare per l’azienda.

Il prodotto alimentare incriminato, relativo ad alcuni lotti confezionati in Francia conterrebbe ossido di etilene, una sostanza chimica comunemente impiegata per disinfettare e sterilizzare. L’agente chimico, tossico per l’uomo in sostanziali quantità è stato trovato in uno degli ingredienti, dei fagottini di pasta sfoglia farciti Canapé Selection a marchio Deluxe.

Ritiro alimentare a Lidl: quali rischi si corrono?

L’ossido dei etilene è stato segnalato nel peperoncino utilizzato nella farcitura dei fagottini confezionati dall’azienda Ajinomoto Frozen Foods. Lo stabilimento dei lotti incriminati provengono dallo stabilimento di Allée des Tournesols a Castelsarrasin in Francia.

La quantità dell’agente chimico rivenuto nei fagottini Canapé Selection è abbastanza modesta. Sarebbe pari ad una presunta concentrazione di pari a 0,0000183 mg/kg, al di sotto dei livelli di guardia più preoccupanti. Lidl ha quindi provveduto a rilasciare una nota di richiamo nella quale si rassicura la clientela sui rischi più seri per la salute.

LEGGI ANCHE >>> Allarme alimentare: non mangiate queste patate, sono pericolosissime

Ciononostante, a scopo precauzionale, ci si è comunque raccomandati di evitare il consumo dei prodotti in questione. I lotti segnati dai codici oggetto del ritiro alimentare o che non rispettano il limite di conservazione devono essere riconsegnati. Per farlo ci si può rivolgere al numero verde Lidl o restituirli al punto vendita dell’acquisto, anche se privi dello scontrino che ne certifica l’acquisto.