Allarme alimentare: non mangiate queste patate, sono pericolosissime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:02

Attenzione alla dispensa: le patate germogliate possono portare a complicazioni per la salute. Tuttavia possono avere anche altre utilità.

Patate Germogliate (pexels-pixabay)
Patate Germogliate (pexels-pixabay)

Difficile trovare qualcuno che non sia estimatore delle patate. Praticamente impossibile trovare qualcuno che le disprezzi.

Il tubero americano più consumato al mondo, presente sulle nostre tavole in modo endemico come prelibata pietanza o come gustoso snack. Le patate non bastano mai, eppure ne rimangono sempre stipate in dispensa. In queste circostanze, con il passare del tempo e in presenza di alcuni fattori climatici. Ebbene? Le patate germogliate si possono mangiare?

Patate germogliate: rischi e opportunità

Nutrirsi di patate germogliate è assolutamente sconsigliato se non si vuole incorrere i  fastidiosi problemi di salute.

Se per sbaglio le si consuma, bisogna aspettarsi disturbi quali febbre, episodi di diarrea e altri problemi gastrointestinali. Questo avviene a causa della solanina, una sostanza il cui rilascio avviene durante la fase di invecchiamento del tubero. La sostanza in questione, dannosa per l’organismo provoca una vera e propria intossicazione alimentare che può provocare anche, nei casi più gravi, perdita di coscienza, disturbi a livello cardiovascolare e perdita di coscienza.

Anche una singola patata germogliata può provocare reazioni simili. Eppure, le patate germogliate non vanno buttate via.

É possibile sfruttare le loro proprietà nutrienti uniche per benefici non di natura alimentare, ma per i vostri terreni o vasi da giardinaggio. Le germogliate possono essere utilizzate come concime, una volta frullate, ad esempio.

Se siete buone forchette senza pollice verde, e i tuberi preferite mangiarli, è possibile prevenire il loro germogliare in un luogo asciutto e ombroso, evitare di lavarle se non consumate in tempi ragionevoli ed essere particolarmente accorti nel momento dell’acquisto.

LEGGI ANCHE >>> Cibo ‘marcio’ per esaltare i sapori: arriva la nuova tecnica culinaria

Comprare tuberi di alta qualità, senza ammaccature e completamente privi di germogli, e conservarli adeguatamente, è garanzia che questi finiscano nel vostro stomaco. Delle patate non si butta via nulla, ma c’é sicuramente un modo migliore di avvalersene.