Ferrari, l’auto è avvolta dalle fiamme: i proprietari scappano (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:07

Una rarissima Ferrari F40 ha incredibilmente preso fuoco, mentre testava una pista giapponese. Ecco cosa è successo.

Ferrari F40 in fiamme, immagine di repertorio (Google Images)
Ferrari F40 in fiamme, immagine di repertorio (Google Images)

Un vero e proprio prodigio della tecnica. Ferrari ha realizzato solo poco più di 1.300 modello F40 nel corso della storia, dal 1987 a oggi. Appannaggio di collezionisti milionari, il modello in questione è una rarità che vale un vero e proprio tesoro. Nelle aste specializzate, il prezzo di vendita arriva fino a 1,3 milioni di euro. In passato, sono stati acquistati esemplari anche per cifre da capogiro ancora superiori.

La carrozzeria è realizzata in fibra di vetro per consentire la massima leggerezza e maneggevolezza. L’auto pesa solo 1.235 kg e può raggiungere una velocità massima di 326 km/h, con scatto 0-100 km/h in 4,1 secondi.

Eppure, questo gioiellino è stato improvvisamente avvolto dalle fiamme sul circuito giapponese Hakone Turnpike, il cosiddetto Nurburgring giapponese. Ecco cosa è successo.

Il tesoro della Ferrari in cenere

Sul passo dell’Hakone Turnpike si testano prototipi e nuovi modelli dalle case automobilistiche giapponesi. La particolare conformazione del terreno, infatti, presenta curve in asfalto che sono l’ideale per mettere alla prova in sicurezza le autovetture.

La notizia dell’incidente è arrivata dunque con sorpresa. Secondo le ricostruzioni, ancora frammentarie, della stampa locale, a bordo della Ferrari c’erano due persone. Queste, hanno accostato e abbandonato l’auto in tempo, e sono rimaste illese.

Si erano accorte del fuoco proveniente dal motore, in modo imprevisto e per cause sconosciute.

L’intervento dei vigili del fuoco, a salvataggio disperato dell’inestimabile (o quasi) veicolo è stato vano. Spente le fiamme, l’esemplare di punta del cavallino si mostrato come l’ombra della sua gloria, divorato dalle fiamme.

LEGGI ANCHE >>> C’è una Ferrari F50 “libera”: non si capisce di chi sia

Il dramma nipponico ha lasciato attoniti e affranti i fan del mondo Ferrari, milioni in tutto il mondo. I rammarichi per l’incidente all’autodromo non sono tanto e solo relativi al milione e mezzo di euro andato letteralmente in cenere. Gli appassionati sanno che questa autentica supercar è molto più di un semplice veicolo, ma un oggetto d’arte.