“Devi abortire”: la minaccia a Giorgia Meloni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:51

Giorgia Meloni si è confessata in una lunga intervista a Verissimo dove ha raccontato di alcune pesanti minacce di aborto ricevute.

Giorgia Meloni (Google Images)
Giorgia Meloni (Google Images)

Giorgia Meloni sarà ospite a Verissimo in una puntata che si preannuncia infuocata. La leader di Fratelli d’Italia sarà ospite nel salotto di Silvia Toffanin per una chiacchierata tra donne che potrebbe avere dei risvolti imprevisti. La deputata si metterà a nudo raccontando della sua vita tra politica e privato.

Naturalmente tra le cose più belle che la vita ha regalato alla Meloni c’è sicuramente la figlia Ginevra, avuta dal compagno Andrea Giambruno. La piccola è diventata il vero fulcro della vita per mamma Giorgia, che in questi anni ha vissuto la gioia di questa maternità.

Giorgia Meloni racconta il suo dramma

Di questa intervista a Verissimo è già stata rilasciata una piccola anteprima. A quanto pare la Meloni avrebbe raccontato quanto accaduto subito dopo l’annuncio della gravidanza di Ginevra durante il Family Day: “Ho sofferto molto, alcuni hater mi hanno augurato di abortire. Mi sono sentita in colpa, come se non avessi protetto mia figlia”.

Parole forti che hanno sicuramente colpito la leader di Fratelli d’Italia. Naturalmente le differenze ideologiche non devono mai trascendere in violenze fisiche o verbali. Purtroppo però spesso alcuni leoni da tastiera si sentono liberi di attaccare chi vogliono, protetti dall’anonimato del web.

LEGGI ANCHE >>> “Voleva sequestrare le persone in fabbrica”, botta e risposta Salvini-Fornero

Intanto dal punto di vista meramente politico è davvero ottimo il lavoro di Giorgia Meloni per quanto concerne la propaganda. Il suo partito, infatti, è quello che è cresciuto di più in questi ultimi anni. In particolare Fratelli d’Italia potrebbe presto superare anche la Lega nei sondaggi e attestarsi così come primo partito d’Italia. Insomma sicuramente una bella soddisfazione per la deputata che punta a scalzare Salvini dal ruolo di leader del centro-destra.