Professoressa muore improvvisamente, la comunità è sotto shock

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:23

Una professoressa di appena 50 anni è deceduta improvvisamente durante un consiglio di classe in remoto. Ben tre comunità sono sotto shock.

Professoressa - Ambulanza (Pexels - pavel danilyuk)
Professoressa – Ambulanza (Pexels – pavel danilyuk)

Una scomparsa tanto improvvisa, quanto atroce. Maria Sara Silveri era una donna di mezza età, appena cinquantenne, professoressa di matematica e aritmetica.

La sua dolorosa e tragica dipartita ha segnato la famiglia, gli amici, gli studenti e il personale scolastico, arrivando a lambire tre comunità dell’entroterra campano.

Durante un consiglio di classe qualsiasi del 6 maggio 2021, ancora in differita causa Covid, ha avuto un malore lancinante che le ha impedito di continuare. Di lì a poco, allertati dal marito della donna, Michele P., i soccorsi si sono precipitati verso l’abitazione. Tuttavia gli sforzi del personale del 118, arrivato pochi minuti dopo in ambulanza, sono stati vani.

In seguito alle iniziali flebili speranze, purtroppo per la professoressa non c’è stato più nulla da fare.

Tre comunità piangono la professoressa

A vivere il dramma della scomparsa sono innanzitutto gli affetti più prossimi, il sopracitato marito Michele e il figlio Ilya.

Ma l’improvvisa e tragica morte della professoressa Silveri colpisce ben tre comunità, a testimonianza di una storia familiare vivida e vissuta fino alla fine.

Innanzitutto il borgo di Alife, un comune di 7000 abitanti nel casertano. Qui la donna svolgeva la professione di insegnante. Ma anche San Potito Sannitico dove la Maria Sara trscorreva il suo tempo libero con la famiglia e gli amici. Infine la comunità di Gioia Sannitica, luogo di residenza della famiglia del marito, figlio di un’ex sindaco gioiese.

Se ne potrebbe aggiungere una quarta: la professoressa Maria Sara Silveri era originaria del capoluogo abruzzese, L’Aquila. Qui la donna aveva conosciuto lo studente che sarebbe diventato suo marito all’università. Dopo il matrimonio, la coppia si è trasferita a San Potito Sannitico, per costruire una vita insieme, ora tragicamente interrotta.

LEGGI ANCHE >>> Como, professoressa incinta muore in classe: fatale un aneurisma

I funerali, tenutisi alle 16.30 nella chiesa Santa Caterina, hanno raccolto tutte le comunità tenute insieme dalla professoressa, ancora una volta.