Unieuro: come avere fino al 40% di sconto su Oppo, Samsung e Asus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:03

Grandi offerte da Unieuro con prezzi quasi dimezzati. Conviene però sbrigarsi perché alcuni prodotti sono già in esaurimento.

Logo Unieuro (Google Images)
Logo Unieuro (Google Images)

Unieuro ha deciso di tirare fuori l’artiglieria pesante per battere tutti i competitor. Tantissimi prodotti in sottocosto, in special modo smartphone. Le promozioni riguardano decurtazioni di prezzo fino al 41%, con costi praticamente quasi dimezzati. I marchi con le maggiori offerte sono Oppo, Asus e Samsung.

Gli smartphone stanno raggiungendo sempre di più dei prezzi astronomici. Alcuni però sono ancora acquistabili ad un prezzo decisamente abbordabile. È il caso dell’Oppo A72 brandizzato Vodafone offerto da Unieuro. Questo device è dotato di 128 GB di Rom e 4 GB di Ram, con una buona fotocamera da 16 megapixel. Il suo costo è di soli 169,99 euro a fronte di un prezzo di listino di 279,90 euro.

LEGGI ANCHE >>> Trony accelera: un volantino senza paragoni vi aspetta

Da Unieuro prezzi pazzi sugli smartphone Samsung

Sempre per quanto concerne il marchio Oppo, ottima anche la promozione legata al Find X2 Lite, che Unieuro vende a 289,90 euro invece che 499 euro. Come dicevamo poco sopra però vi segnaliamo ottimi sconti anche sugli smartphone Asus. Lo ZenFone 7, infatti, è venduto a 499 euro, con 200 euro di sconto rispetto al costo di listino.

Tra i prodotti in sottocosto da Unieuro però particolare attenzione va data a quelli Samsung. Il Galaxy S21 5G è disponibile a 799,90, ma non è tutto. È possibile, infatti, usufruire di un ulteriore sconto di 100 euro inserendo il codice promozionale 100GALAXYS21 in fase di acquisto.

Sempre tra i device in sottocosto da Unieuro vi segnaliamo anche il Samsung Galaxy Note 20. Lo smartphone in questione è dotato di 8 GB di RAM e 256 GB di ROM. Il suo prezzo ufficiale di listino è di 979,90 euro, ma potrà essere vostro con una decurtazione di 100 euro a 879,90 euro. Vi conviene però darvi una mossa perché alcuni di questi prodotti sono già in esaurimento.