PlayStation, nuovo metodo per condividere i giochi con gli amici (VIDEO)

Alcuni utenti hanno scoperto un piccolo bug che permetterebbe di attuare un metodo illegale per condividere l’abbonamento PlayStation Plus.

Logo PlayStation (Google Images)
Logo PlayStation (Google Images)

Negli ultimi anni il mercato di videogame è cresciuto a dismisura. Sicuramente un notevole impulso verrà dato anche dalla nuova PlayStation, che sta avendo dati di vendita davvero impressionanti. La nuova console di Sony, infatti, è praticamente introvabile, tanto che sta scatenando il fenomeno del bagarinaggio. Alcune persone ne acquistano in quantità ingenti per poi rivenderle a prezzo maggiorato.

Visto anche l’innalzarsi dei costi dei giochi, Sony da qualche anno ha deciso di venire incontro ai propri utenti. Con il supporto fisico che pian piano sparirà (questa probabilmente sarà l’ultima console con il lettore), si fa sempre più strada il digitale. Proprio per questo il colosso giapponese ha lanciato sul mercato, dal 2010, PlayStation Plus.

L’esclusivo abbonamento a pagamento permette agli utenti di giocare online e soprattutto di ricevere circa 2-3 giochi completamente gratuiti ogni mese. I titoli ricevuti restano collegati per sempre al proprio account e sono giocabili solo con un abbonamento PlayStation Plus attivo.

LEGGI ANCHE >>> PlayStation 5 introvabile: utili consigli per riuscire ad acquistarla

Il metodo illegale per condividere l’abbonamento PlayStation Plus

Negli anni alcuni utenti hanno sviluppato alcuni metodi illegali per poter dividere con parenti e amici l’abbonamento. Ora però a quanto pare, i furbetti avrebbero studiato un nuovo procedimento per dividere con altre persone i giochi di cui si usufruisce grazie alla sottoscrizione a Plus. Naturalmente quanto segue è a puro scopo illustrativo e diffidiamo altamente chiunque a replicare tali azioni che sono illegali e potrebbero portare Sony a bannare i vostri account.

Pe prima cosa dobbiamo entrare nell’account della prima console e attivarlo come principale per poi disattivarlo. In seguito bisogna accedere dal medesimo account sulla seconda console e attivarlo lì come principale. A quel punto dobbiamo ritornare sulla prima PlayStation, entrare in “Gestione Account” e riattivarlo come principale. A questo punto ci verrà richiesto se passare o meno a questa console e bisognerà accettare disattivando da remoto quella che era la nostra seconda PS.

Ora possiamo provare il medesimo procedimento anche con una terza console. Ne verrà fuori che la prima PlayStation utilizzata sarà sempre in grado di disattivare da remoto qualsiasi altra console che ha il medesimo account. Questo avviene a causa di un bug. Sony, con l’aggiornamento del firmware 4.50, si era occupata di introdurre proprio la disattivazione remota per evitare a truffatori di introdursi negli account dei propri utenti.

Il nuovo metodo sta spopolando sui forum tematici e c’è chi afferma che funzionerebbe anche con la nuova PlayStation 5. Alcuni utenti hanno realizzato anche dei video dimostrativi di cui noi qui sotto vi mostriamo un esempio. Sicuramente nelle prossime settimane Sony rilascerà un aggiornamento per porre un limite a questa piccola falla.