Niente lockdown a Pasqua: il Premier chiede scusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:12

La notizia era nell’aria dopo le tante proteste di questi giorni. Il lockdown verrà revocato per Pasqua nella superpotenza europea.

Mario Draghi e Angela Merkel (Getty Images)
Mario Draghi e Angela Merkel (Getty Images)

Anche i grandi sbagliano, ma è bene fare un passo indietro al momento giusto. Angela Merkel qualche giorno fa aveva annunciato che il lockdown sarebbe stato prorogato sino al 18 aprile, lanciando nello sconforto milioni di cittadini tedeschi, che speravano, almeno durante le feste di Pasqua in un allentamento. Come non detto, a quanto pare, infatti, la chiusura sarebbe stata revocata.

A diffondere la notizia sarebbe stata l’agenzia di stampa tedesca Dpa, che cita fonti governative. A quanto pare il lockdown previsto per le vacanze di Pasqua è stato revocato. Un repentino cambio di tendenza per la Germania, che solo pochi giorni fa aveva annunciato addirittura la chiusura dei supermercati dal 1° al 5 aprile.

LEGGI ANCHE –> “Conte ha fatto dimettere Zingaretti”: la bomba del giornalista

Lockdown allentato in Germania, Draghi che fa?

Naturalmente il durissimo lockdown aveva generato proteste in tutto il paese. In particolare il mondo economico e imprenditoriale tedesco si era rivoltato contro la Premier per aver preso questa decisione. Secondo quanto riferito da Spiegel addirittura la Merkel avrebbe dichiarato, prima dell’inizio della riunione Stato-Regioni: “È stato un mio errore, ma gli errori, quando commessi, vanno rettificati in tempo. Qui è ancora possibile farlo e me ne assumo piena responsabilità”.

La Cancelliera tedesca avrebbe poi aggiunto: “Chiederò scusa al Paese”. Insomma parole molto forti da parte della Merkel, che sinora, un po’ come l’Italia, aveva sempre scelto la linea dura in tal senso. Sono attesi comunque sviluppi nei prossimi giorni.

Intanto gli occhi italiani si spostano naturalmente su Mario Draghi, che manco a dirlo ha sempre seguito un po’ l’esempio tedesco. Viene il dubbio quindi che questo cambio di direzione della Cancelliera potrebbe portare ad un parziale ripensamento anche da parte del nostro Premier. In particolare potrebbe essere deciso, in base ai dati, un allentamento delle misure restrittive a partire dal periodo susseguente a Pasqua. Il Paese purtroppo è allo stremo sia da un punto di vista economico che psicologico, vedremo cosa deciderà il Governo nei prossimi giorni.