Bollette luce: c’è un modo per risparmiare, ma i gestori sono imbufaliti

Le bollette della luce sono sempre più alte. Alcuni utenti hanno trovato un metodo per risparmiare decisamente discutibile però.

Luce
Contatore Luce (Fonte Instagram)

In questi mesi in cui il Covid-19 ci ha costretti a stare in casa una delle bollette che più ha subito rialzi è sicuramente quella elettrica. Tra tv sempre accese, console e altro, il costo è inevitabilmente salito. Naturalmente non è facile fare fronte a queste spese in un’epoca in cui la recessione economica la fa da padrone, quindi la cosa migliore è quella di evitare sprechi.

Gestire tutti questi costi non è per niente semplice, soprattutto per chi gestisce magari un’attività che in questi mesi è stata ferma. Purtroppo però le bollette hanno alcuni costi fissi e quindi è praticamente impossibile azzerare queste spese. Alcune persone però hanno escogitato un trucco per non pagare cifre esorbitanti. Naturalmente è ben sapere che questo metodo è illegale e quindi noi vi sconsigliamo assolutamente di prenderlo in considerazione.

LEGGI ANCHE –> Bollette, aumenti record a partire dal 1 ottobre: i nuovi costi di luce e gas

Bollette più basse, ma si rischia la galera

Il trucco però è davvero molto semplice e per questo attuato da tantissime persone. Alcuni utenti, infatti, incuranti dei rischi legali, preferiscono tentare la sorte provando a risparmiare qualche euro. L’escamotage consiste nel mettere un magnete al neodimio in un punto preciso del contatore, così che questi faccia resistenza con il suo motore interno. Un trucco semplice che riduce di fatto il costo delle bollette della luce.

Il risparmio è sicuramente notevole, ma i rischi sono altissimi. Chi fosse colto a compiere un atto del genere, infatti, è perseguibile penalmente. Inoltre, in alcuni casi gravi e reiterati c’è addirittura il rischio di reclusione. Questa è una truffa in piena regola, oltre che un vero e proprio furto di energia elettrica. I gestori in tal senso sono davvero imbufaliti e alcuni di essi hanno già preso provvedimenti per contrastare il fenomeno che è sempre più in ascesa. Insomma, se vogliamo risparmiare sulla corrente, basta essere maggiormente parsimoniosi sul suo consumo piuttosto che ricorrere a tali metodi.