Un nuovo sostegno per tutte le famiglie: Carta acquisti 2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40

Ecco la carta acquisti per tutte le famiglie italiane che rientreranno in determinati requisiti. Ecco come ottenerla.

Cashback
Foto © Pixabay

Un nuovo sostegno per tutte le famiglie italiane. La Carta acquisti 2021, pronta a sostituire il precedente bonus di sostegno alle famiglie che necessitano di maggiori attenzioni da parte dello Stato, è pronta a fare il suo esordio. Cosi come nelle edizioni dei passati anni, il sostegno prevede un importo a favore delle famiglie che rientrano in determinate condizioni reddituali. Ecco illustrati tutti i requisiti necessari per poter fare richiesta della vostra Carta acquisti.

La misura introdotta per la prima volta nel 2008 consiste in un importo di 40 euro da utilizzare per l’acquisto di beni di prima necessità ed il pagamento di determinate utenze. Il sostegno, a vantaggio dei cittadini che rientrano in una determinata fascia di reddito ed hanno superato i 65 anni di età. Altra prerogativa è la presenza di figli a carico, di età inferiore ai tre anni.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, nuove problematiche per il pagamento con carta

LEGGI ANCHE >>> Bonus ristrutturazioni 110% una fregatura? L’episodio smascherato da Striscia

Un nuovo sostegno per tutte le famiglie: ecco tutti i requisiti per fare richiesta

Possono accedere al bonus statale, utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità, pagamento di utenze e per accedere a determinati sconti. Requisito necessario, per i cittadini italiani ed europei con regolare permesso di soggiorno è un modello  ISEE che non superi i 15000 euro o una condizione pensionistica che non super i 7.001,37 euro. Inclusi nel sostegno anche coloro che non hanno ricevuto una casa popolare dal comune o chi è intestatario di utenze domiciliari oppure non è più proprietario di un’automobile.

Come richiedere la Carta acquisti 2021

Emessa da Poste Italiane, sotto indicazione dei Ministero dell’Economia e delle Finanze, la carta viene ricaricata bimestralmente con un importo di 80 euro. Per ottenere il sostegno in questione, è sufficiente recarsi presso un ufficio di Poste Italiane e fare domanda attraverso l’apposito modulo scaricabile dal sito dell’azienda postale o del Ministero preposto. In seguito saranno verificati i requisiti del richiedente, e nell’eventualità in cui dovessero maturare le condizioni necessarie, verrà accreditato bimestralmente il bonus acquisti.