Morta Jessica Solari, di 26 anni: precipitata da un burrone
martedì, Maggio 18, 2021
Home Cronaca L’auto precipita in un burrone e spezza una giovane vita: Jessica non...

L’auto precipita in un burrone e spezza una giovane vita: Jessica non c’è più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:41

Ancora non chiara la dinamica che ha portato l’auto di Jessica fuori strada. Indagini in corso per scoprire di più sulla tragedia.

Una vita spezzata troppo presto, per una motivazione ancora oscura e non chiara.

La vita di Jessica Solari di 26 anni, volata con la macchina da un’altezza spaventosa e precipitata nel vuoto fino a terminare la sua corsa contro la parete di una casa.

L’incidente questa mattina approssimativamente alle 6, quando Jessica percorreva la strada provinciale tra Mezzanego e Chiavari, nella provincia genovese.

Per motivazioni ancora da precisare, la macchina di Jessica è finita fuori strada, precipitando in una ripida scarpata.

L’auto precipita in un burrone e spezza una giovane vita: Jessica non c’è più, aveva solamente 26 anni

La giovane è stata immediatamente soccorsa dal 118; i soccorritori arrivati sul luogo dell’incidente hanno tentato il possibile per rianimarla, ma non c’è stato nulla da fare.

Ora i vigili stanno effettuando tutti i rilievi del caso per comprendere meglio cosa possa essere successo e perché l’automobile di Jessica sia finita fuori strada.

Sempre più incidenti per le strade senza un apparente motivazione.

Un episodio simile è accaduto alcuni giorni fa sull’Autostrada in direzione Napoli, nel tratto Afragola-Acerra.

Ancora ignote le generalità della vittima, che dall’intervento del personale sanitario del 118 sembrava già essere deceduta, morta sul colpo.

Sembrerebbe che la difficoltà maggiore sia stata riscontrata dall’autista dalla scarsa luminosità dell’area, ancora avvolta da poca luce solare, dato l’orario mattutino delle 7.00 e di ciò che precedeva l’arrivo dell’alba.

Un miscuglio di fattori, contando probabilmente anche la disattenzione o il sonno dell’autista che ha portato allo scontro fatale. Il guidatore del mezzo pesante è stato anche sottoposto al test per capire se fosse sotto effetto di alcol o droghe.

Una disattenzione dunque o un errore? Purtroppo questo è costata la vita ad un uomo.

Gli agenti della Polizia stradale hanno iniziato i primi rilievi per cercare di capire di più sulle dinamiche dell’incidente, attraverso anche filmati video che potrebbero essere stati registrati all’interno dell’autogrill della piazzola di sosta.

Sul posto sono intervenuti anche il personale della direzione 6° tronco di Cassino di Autostrade per l’Italia, che sta cercando di sistemare la coda infinita che si è formata e che ha bloccato fortemente il traffico e la circolazione stradale.