Cashback con il trucchetto: l’ultima sconcertante scoperta di Striscia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47

Strumento tanto atteso quanto osannato, a momento nasconde dei vicoli bui all’interno del suo funzionamento concreto.

Ma il cashback funziona davvero? O meglio, funziona come dovrebbe? Assicura il ritorno di una quota della cifra spesa, soltanto nel caso in cui quella cifra sia stata realmente spesa? Se lo sono chiesti anche gli inviati di Striscia la Notizia, che hanno subito indagato sulla cosa, e scoperto cose molto interessanti. Certo è che l’operazione, tanto attesa dagli italiani, potrebbe effettivamente, al momento, avere qualche problemino, soprattutto se si considera che ad oggi, potrebbe non rispettare quelle logiche che ci si aspettava rispettasse.

L’inviata di “Striscia”, Stefania Petyx ha quindi preso la palla al balzo ed ha iniziato ad indagare sulla cosa ed ha scoperto alcune cose molto interessanti. La prima cosa riguarda il reso dei prodotti. Beh si è scoperto che restituendo un prodotto, e quindi di fatto ottenendo un rimborso, dopo averlo quindi pagato e dopo aver di fatto accumulato credito cashback, tutto resta com’era prima. Nel senso che nonostante il resto, e nonostante il fatto che quei soldi, praticamente, alla fine non sono stati spesi dal cliente, il credito maturato, resta li accumulato come frutto di un normale acquisto.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, nuove problematiche per il pagamento con carta

LEGGI ANCHE >>> Cashback rimborsi a rischio: l’incubo che vivranno in molti

Cashback con il trucchetto: qualcosa non funziona, questo appare evidente

Altra cosa scoperta, molto importante, è la possibilità di accumulare credito cashback trasferendo una cifra ad esempio da una carta di credito ad una carta prepagata. Niente acquisto quindi, niente trasferimento di contanti in cambio della cessione di un bene o servizio, niente di niente, semplice passaggio di soldi. Eppure, l’accredito cashback fa il suo scatto in avanti, nuovo credito, nuove operazioni, ma di fatto, nessun acquisto.

Niente di più semplice e di più strano, in effetti, se si considera quanto si è atteso questo momento, questa operazione, questa vantaggiosa, per tutti, situazione.