Chi è Valentina Fico: tutto sull’ex moglie di Giuseppe Conte

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Avete mai visto Valentina Fico, l’ex moglie di Giuseppe Conte? La donna ha avuto un ruolo molto importante nella decisione del professore di accettare il ruolo di Premier.

Furono proposte come zone rosse, Conte: "Mai ricevuti i verbali"
Giuseppe Conte (Fonte foto: Getty Images)

Una giornata davvero difficile per Giuseppe Conte, il Premier si trova ad affrontare nel pieno della pandemia che ha sconvolto l’Italia e il mondo una Crisi di Governo, definita dal Premier: “Senza fondamento, confesso il mio disagio.”

Viene da chiedersi se anche questa volta abbia chiesto consiglio alla sua ex moglie, Valentina Fico. Ma chi è questa figura misteriosa che già una volta ha avuto un ruolo importante nella vita politica di Conte?

LEGGI ANCHE>>>Il cartello che ha sconvolto il paese: Conte morto, ma perché?

LEGGII ANCHE>>>Il premier Conte alla Camera per la fiducia, Salvini: “Elezioni subito”

Valentina Fico, chi è la moglie di Giuseppe Conte?

Per tutto il primo mandato di Giuseppe Conte c’è stato gran mistero sulla figura dell’ex moglie del Presidente del Consiglio, attualmente felice al fianco di Olivia Paladino.

Non sono molte le notizie su Valentina Fico, con la quale Conte ha anche un figlio, Niccolò, di undici anni. Sulla donna sappiamo che a unire i due sia stato proprio il ‘diritto’, anche la Signora Fico fa parte dell’Avvocatura di Stato, nella sezione che si occupa di Istruzione, Ricerca e Infrastrutture.

Della Fico sappiamo inoltre che è figlia del direttore del Conservatorio di Santa Cecilia in Roma. La signora Fico ha con Conte un ottimo rapporto, sembra infatti che prima di accettare il ruolo di Presidente del Consiglio dei Ministri abbia chiamato proprio lei.

Non solo, la donna è intervenuta anche quando scoppiò lo scandalo sul curriculum di Conte, ancora prima che ufficiasse la sua nomina. Si parlava infatti in vena polemica su alcuni studi fatti da Conte in America, di cui non si riusciva a trovare traccia: “Sarà un buon premier, quelle sul curriculum sono tutte stupidaggini. Il Cv è tutto in ordine, lo confermo assolutamente.”