Marche baciate dalla fortuna: che sorpresa con il Gratta e Vinci!

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Marche baciate dalla fortunna nel nuovo anno. Dopo il premio milionario della Lotteria Italia, il Gratta e Vinci.

Sembra che la dea bendata si sia fatta un viaggio nelle Marche e meravigliata dai tanti posti belli che offre la regione, si sia fermata ancora un pò. Sì, perché dopo il grande exploit dei 5 milioni di euro vinti con la Lotteria Italia, qualcun altro sorride ancora.

Con un Gratta e Vinci si è portato a casa la bellezza di 50 mila euro. Il biglietto fortunato è stato acquistato al Bar Tabacchi Rossi Berluti in via Raffaello Sanzio a Senigallia, in provincia di Ancona. Un fortunato o una fortunata, dopo aver acquistato il gratta & vinci di “Bonus Tutto X Tutto”, ha scoperto di aver vinto la grande somma.

La vincita è stata comunicata al titolare del bar tabacchi Giorgio Rossi Berluti. “Non ho idea chi sia il fortunato – precisa il proprietario del bar – ma penso sia della zona, considerando anche il tipo di movimento degli ultimi giorni”.

LEGGI ANCHE >>> Gratta e vinci: il geniale trucco per trovare il biglietto carico di soldi

LEGGI ANCHE >>> Lotteria Italia, oggi ci sono cinque nuovi ricchi: tutti i biglietti vincenti

Marche baciate dalla fortuna: che sorpresa con il Gratta e Vinci! Non è la prima volta

Le Marche sono state tra le regioni più fortunate, sul fronte delle vincite in denaro, di inizio anno. Alla estrazione della lotteria Italia dell’Epifania, oltre al primo premio da 5 milioni di euro andato a Pesaro, molti i premi da 25 mila euro assegnati in provincia di Ancona, tra cui uno a Trecastelli.

Scorrendo i dati degli ultimi dieci anni, la regione non era mai riuscita a fare il colpo grosso, ma nelle recenti edizioni si era già proposta più volte come città fortunata.

Due volte, nel 2012 a Numana e nel 2014 a Senigallia, entrambe in provincia di Ancona, era stato centrato il secondo premio da 2 milioni di euro. Nel 2010, ad Ascoli Piceno, era stato vinto il terzo premio da 1,5 milioni di euro.