Gessica Notaro, l’attaco con l’acido e la rinascita: lo scatto dopo l’aggressione

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Era l’11 gennaio del 2017 quando la vita di Gessica Notaro è cambiata per sempre, in modi che nessuno avrebbe mai potuto prevedere. 

Cantante, modella e miss, Gesica Notaro stava muovendo i primi passi nel mondo dello spettacolo quando dopo settimane di travaglio, il suo ex fidanzato Eddy Tavares l’aggredì intorno alle 20 dell’11 gennaio 2017 gettandole l’acido sul volto.

La prima chiamata alla mamma “Aiuto, Eddy mi ha tirato l’acido“, poi il ricovero presso il reparto Grandi Ustionati dell’Ospedale Bufalini di Cesena dove per ha saputo che il suo ex era stato arrestato.

Il volto ustionato, i tratti del viso stravolti ma mai nascosti, la scelta di non mollare e continuare a lottare, aggrappata a quella vita che meritava di essere vissuta al 100%, nonostante tutto.

LEGGI ANCHE>>>Gessica Notaro, dopo il furto d’identità si sfoga: “Mi fate pena”

LEGGI ANCHE>>>Condanna per l’ex della Notaro: la sfregiò con l’acido

Gessica Notaro, la foto shock: il prima e dopo

15 anni, 5 mesi e 20 giorni per Jorge Edsn Tavares, questa la condanna decisa dalla Corte di Cassazione per il 32enne Capoverdiano. Oggi Gessica Notaro può finalmente guardare avanti e pensare al futuro e a quanto è riuscita a costruire in questi anni e sopratutto a fare, diventando un simbolo e un esempio di coraggio per molte donne che si trovano a vivere situazioni come la sua.

Celebra la vita Gessica, lo ha sempre fatto da quattro anni a questa parte, senza mai farsi sopraffare dal dolore per quanto le stava accadendo, per quello che aveva perso. È tornata a farlo anche oggi, pubblicando uno scatto che la ritrae con il volto sfregiato dall’acido messo vicino a una foto recente, nella quale sorride, bellissima con la sua benda e la sua pelle abbronzata, ma sopratutto felice.

Felice, perché quella vita che si è rifiutata di abbandonare le ha sorriso, perché in un modo nell’altro ha trovato la forza per andare avanti, per amare e lasciarsi amare di nuovo, per vincere lei: “10 gennaio. 4 anni fa il dolore. OGGI LA FELICITÀ.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GESSICA NOTARO (@gessicanotaroreal)