Lockdown, San Silvestro in “zona rossa”: nessuna pietà su evasori della normativa

L’ultima notte dell’anno darà l’inizio al nuovo lockdown generale che seguirà poi a gennaio per circa una settimana.

Come per i giorni delle festività natalizie, a partire da domani, notte di San Silvestro ed ultimo giorno dell’anno, entrerà in vigore la seconda parte della normativa che prevede il lockdown.

Esattamente i giorni che porteranno ad un lockdown totale sono: appunto il trentuno dicembre, poi l’uno, il due, il tre, il cinque ed il sei gennaio. Dunque un lockdown che terminerà solo il giorno dell’Epifania.

Inoltre una ulteriore novità vedrà il prolungamento solo per la notte di domani del coprifuoco, che non terminerà come sempre alle 5 del mattino, ma che resterà in vigore fino alle 7 del mattino.

Le restrizioni saranno le stesse imposte per la notte della vigilia, per Natale, Santo Stefano e la domenica, ovvero: lo spostamento è consentito verso un’abitazione a massimo due congiunti solamente una volta nell’arco della giornata (ed eventuali figli sotto i 14 anni o persone disabili).

Lockdown, San Silvestro in “zona rossa”: nessuna pietà su evasori della normativa, controlli serrati

I trasgressori rischiano multe che possono variare dai 400 ai 1.000 euro. In casa si possono ospitare al massimo due persone non conviventi, esclusi sempre i minori di 14 anni. Per questo le forze dell’ordine predisporranno controlli più serrati, in particolare sulle auto con più di due passeggeri.

Per quanto riguarda il coprifuoco, è in vigore sempre tra le 22 e le 5 del mattino (tranne come detto per il capodanno) e la possibilità di spostarsi in questi orari sarà sempre e solo per comprovate esigenze, per lavoro o per motivi di salute.

Quasi un italiano su due (47%), secondo Coldiretti, è pronto a denunciare eventuali comportamenti scorretti, come feste con tanti ospiti e veglioni abusivi. Secondo Confcommercio è boom di vendite nel settore alimentare a cominciare dai vini di alta qualità. La spesa media per il cenone a casa Coldiretti stima che sia intorno ai 65 euro.