Fulvio Marino, chi è il mugnaio più amato dalle donne?

Chi è Fulvio Marino, il giovane mugnaio che fa sognare le telespettatrici di  È sempre mezzogiorno? Ecco tutto quello che sappiamo su di lui: fidanzata, età.

Puntuale come sempre torna oggi una nuova puntata di È sempre mezzogiorno, il programma di Antonella Clerici sta riscuotendo un successo enorme, merito anche della sua squadra.

Tra i più amati c’è certamente il bel mugnaio, Fulvio Marini, nato e cresciuto in mezzo alla farina: ha mosso i primi passi proprio nel mulino di famiglia, il Mulino Marini.

Affascinante, telegenico e un maestro della panificazione, è diventato il sogno proibito del pubblico del programma di Antonella Clerici, ma ecco tutto quello che c’è da sapere sul suo conto.

LEGGI ANCHE>>>“Ti sento ancora ridere”,Antonella Clerici ripensa a Fabrizio Frizzi

Fulvio Marino, chi è?

Classe 1985, Fulvio Marino è nato l’8 maggio in provincia di cuneo, oltre a dedicarsi al mulino di famiglia ha anche una laurea in Scienze della comunicazione e oggi è diventato un vero e proprio influencer nel campo della panificazione.

Nel frattempo il Mulino Marino è passato nelle sue mani e ha ottenuto la certificazione biologica, solo le farine più pregiate vengono infatti impiegate dal mulino.

Oggi Fulvio è a capo di tutte le panetterie Eataly e per la nota catena ha prodotto un pane molto particolare composto da farine biologiche macinate a pietra e Lievito Madre, il Pane Mediterraneo.

Fulvio Marino, è fidanzato?

Le informazioni sulla vita privata di Fulvio Marino sono poche, non sappiamo quindi se sia fidanzato o single.

Tuttavia, le curiosità su di lui non mancano di certo. Ha un persona le Lievito Madre creato quando aveva solo 20 anni a cui ha perfino dato un nome, Olivo.

Non c’è solo pane e lievito nella vita di Fulvio, il mugnaio ama molto anche viaggiare alla scoperta di nuovi mondi, sempre alla ricerca di nuovi sapori che possano ispirare anche le sue preparazioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fulvio Marino (@fulviomarino)