Google non funziona e tutto il mondo si ferma: dal lavoro alla scuola

Cosa potrebbe succedere se gli strumenti di Google, che quotidianamente utilizziamo cessassero di funzionare? Ora lo sappiamo.

Google
Google (Facebook)

Google va giù e si porta con se qualsiasi cosa. Cosa succederebbe se all’improvviso l’azienda andasse giù, non funzionasse, o smettesse di rendere come suo solito. Tutti i suoi servizi manderebbero a rotoli giornate lavorativi, giornate scolastiche, scambio di mail, video conferenze, contatti, tutto, tutto ma veramente tutto. Oggi è successo, il motore di ricerca e tutte la applicazioni, gli strumenti ad esso correlati hanno smesso di funzionare. Il risultato, panico nel mondo.

Senza poter organizzare video conferenze, senza poter gestire la didattica a distanza, senza poter scambiare mail, cercare strada, informazioni o qualsiasi altra cosa. Tutto a rotoli. La spiegazione al moment non è ancora chiara, non si sa cosa sia potuto accadere all’azienda ed ai suoi sistemi, i suoi ingranaggi, le sue reti e tutto il resto. Sta di fatto che per qualche ora, nel mondo, c’è stato il panico, non per il Covid19, ma per Google.

LEGGI ANCHE >>> Ricoverato per covid, compie 78 anni: la figlia gli manda un regalo dolcissimo

LEGGI ANCHE >>> Gomez-Gasperini, la rottura è sancita: Quando andrò via saprete

Google non funziona e tutto il mondo si ferma: Non può succedere ancora

Tutto andato giù tutto crollato, migliaia di migliaia di segnalazioni, tutto fermo, tutto momentaneamente andato. Gmail, la videochat di Google Meet e Google Classroom, nonché Google Drive e YouTube, tutto di tutto. Qualcosa alla quale non eravamo preparati e che ci ha lasciati quasi interdetti davanti al blocco del gigante del web. Pensateci, tutto senza alcuna applicazione, lavoro, studio, anche semplice perdita di tempo.

Ogni cosa assoggettata al gigante buono della rete. Senza di lui le attività si fermano, la vita si ferma. Niente lavoro, niente distrazioni, niente, musica andata, film andati, non va niente. Non eravamo ancora pronti a questo.