Donna terrorizzata dal Covid lascia morire di fame la sua piccola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33

La madre, terrorizzata dall’idea di lasciare la propria abitazione non ha badato alla salute della propria piccola.

Ospedale Nocera Inferiore
Ospedale Nocera Inferiore (Facebook)

Una vicenda terrificante, che arriva da Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Una bambina, di appena 29 giorni, è morta in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute, dovuta ad una forte malnutrizione. La madre della piccola, infatti, aveva praticamente smesso di allattarla, per una serie di motivi che proprio non avrebbe senso elencare.

La donna, terrorizzata dall’epidemia di Covid19, si rifiutava di uscire di casa. La sua condizione psicofisica l’avrebbe, di fatto, spinta a non allattare più la bambina. Nessun medico è stato contattato, nessuna visita è stata prenotata in quanto la donna, non sarebbe mai uscita di casa, per paura di essere contagiata dal coronavirus.

LEGGI ANCHE >>> Dichiarato morto, neonato messo in cella frigorifera: poi si sente un pianto

Donna terrorizzata dal Covid lascia morire di fame la sua piccola: L’inutile corsa in ospedale

Le condizioni della piccola peggiorano giorno dopo giorno, e quindi i genitori si decidono a portare la bambina al pronto soccorso. Ma li comprendono che ormai il quadro è troppo compromesso e che per la bambina non c’è più niente da fare. Morirà dopo poco. Una vicenda assurda per la quale erano già stati allertati i servizi sociali.

La paura della madre, per il Covid, porta alla morte della sua bambina. Ci saranno sicuramente delle indagini per capire nei dettagli cosa sia davvero successo. Augurandoci che giustizia sia fatta, in nome di una vittima innocente.

LEGGI ANCHE >>> L’ambulanza non arriva, neonata muore: Mezz’ora per arrivare non è poi così tanto