Coronavirus, gli italiani ci hanno capito poco: Cosa succederà a Natale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02

Il dpcm i continui commenti, le riflessioni dei singoli, quello che succederà a Natale in realtà non si è ancora capito bene.

albero di natale
Un albero di Natale addobbato (Fonte: Pixabay)

Sono settimane ormai che si gira in torno a quello che volendo esagerare potremmo chiamare “problema”. Le festività natalizie. Cosa succederà in quei giorni nel nostro paese? da molto ormai i rappresentanti delle istituzioni accennano o meno alla questione, senza però far capire bene, con certezza cosa potrebbe succedere. In base alle zone d’emergenza, in base al prossimo dpcm, in base a misure che non sono state nemmeno ancora immaginate. Quali riferimenti bisognerà prendere per capirci in effetti di più?

Ormai non si fa altro che parlare di come saranno le feste natalizie, se si potrà cenare a tavola con amici e parenti, se si potrà sciare, fare shopping, andare in giro per la città. E poi ancora cosa succederà nelle zone rosse, cosa in quelle arancioni e cosa in quelle gialle. La risposta al momento non arriva, ma forse nemmeno c’è, almeno in questo momento.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il ministro Boccia sul Natale: Molti non potranno festeggiarlo

Coronavirus, gli italiani ci hanno capito poco: Dove si potrà andare?

Nella giornata di ieri, pare si sia discusso di spostamenti tra le regioni, concessi soltanto tra regioni in fasce non con altissima emergenza, poi si è detto che forse si potrà sconfinare tra comuni, inizialmente addirittura tra regioni, e quindi ritorniamo al punto di partenza del non sapere cosa si potrà fare o meno durante le festività di cui sopra. Quello che è certo, assolutamente certo è che fino alla prossima settimana, niente o quasi si saprà.

Il prossimo dpcm dovrebbe esaudire ogni nostra richiesta, in merito a cosa si potrà o meno fare. Per altri tipi di richieste resta sempre il caro vecchio Babbo Natale, probabilmente anche lui in attesa di sapere cosa poter o meno fare.

LEGGI ANCHE >>> Giochi di Natale, per quest’anno al massimo una briscola