“Questo è attaccamento alla divisa” Vigili scoperti a fare sesso in auto, web scatenato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15

Non potevano sottrarsi all’ironia del web, i due vigili scoperti a fare sesso in auto, a causa di una radio accesa.

Vigili scoperti a fare sesso in auto, si scatena il web: commenti esilaranti
Fonte foto: (Web)

Tra commenti poetici e frasi ad effetto, il web oggi si è letteralmente scatenato. In attesa di Dpcm più “leggeri”, gli italiani hanno trovato il nuovo sport: “Commenta la notizia“.

News che logicamente ha già di suo del bizzarro, niente di collegato al bruttissimo momento che il mondo sta vivendo, e così si combatte a suon di: “Mayday, mayday” e commenti più lunghi, tra scherzi e polemiche.

Leggi anche >>> Giochi di Natale, per quest’anno al massimo una briscola

I vigili fanno sesso in macchina: gli italiani corrono a commentare

Meglio scherzarci su, anche perché per i due protagonisti la notizia ha certamente del serio. Due vigili, sono stati scoperti in comportamenti intimi, all’interno dell’auto di servizio. La colpa? Della radio accesa. È successo a Roma ed ora, i due lavoratori di certo non si stanno divertendo, temendo per il loro licenziamento, mentre un utente social, chiede leggerezza da parte del corpo: “Mi dispiace per gli sfottò che subiranno negli anni a venire dai loro colleghi, ma una multa per atti osceni in luogo pubblico e un richiamo a mio parere basterebbero”.

Ma sono in tanti, quelli che si sono voluti divertire, affrontando col sorriso la notizia: “Oh ogni tanto una bella notizia di pace e amore”, si legge su Facebook, ed ancora: “Poi se chiami i vigili per qualche motivo serio non vengono perché hanno impegni più importanti”, ma ad impazzare sono i tweet: “Questo è attaccamento alla divisa…. del collega”, “Multati perché in divieto di sesso”, “Quando il senso di “spirito di corpo” viene frainteso…”, “Medaglia d’oro per l’attaccamento al corpo della polizia locale” con tanto di gioco di parole per finire in bellezza: “Mi spiace, ma non sono stati abbastanza “vigili””.

Ci sono però, anche gli utenti che sono corsi alla tastiera per polemizzare e togliersi qualche sassolino dalla scarpa: “Vergognatevi e poi a fanno la morale per chi fuma una sigaretta col marito… Fate i seri che fate ridere ai polli, ci credo che non siete credibili, ca**o licenziateli e date il posto a chi ha davvero voglia di lavorare! Che quando li chiamano sono troppo impegnati a fare altro… Poverini son stanchi..”.

Leggi anche >>> Il volatile finisce in bottiglia: l’ultima trovata del contrabbando