Carlo Conti, la sua è una vera ossessione: non può più farne a meno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:19

Carlo Conti e quell’ossessione di cui non può proprio farne a meno, l’aneddoto del passato che vi farà capire molto di più sul suo conto: ecco di cosa si tratta.

Tale e Quale show, Carlo Conti
Carlo Conti (Fonte foto: Instagram, @ carloconti.tv)

Si conclude questa sera l’esperienza di Carlo ContiTale Quale Show, un’edizione decisamente travagliata per il conduttore, che proprio durante le riprese della seconda parte del programma si è ammalato di Covid-19, malattia che lo ha portato a trascorrere una settimana in ospedale.

Non appena conclusosi il periodo di ricovero è tornato immediatamente a fare quello che meglio gli riesce, intrattenere il pubblico. Questa sera andrà in onda l’ultima puntata di questa edizione del noto talent è c’è attesa per scoprire chi sarà il vincitore di quest’anno.

Nell’atteso ecco un segreto che forse non sapete della vita del conduttore, una vera e propria mania che vi stupirà condita da un aneddoto dal passato tutto da ridere.

LEGGI ANCHE>>>Carlo Conti racconta il suo ricovero, ecco la paura più grande

Carlo Conti e l’ossessione per l’abbronzatura, ecco come è nata

Il Covid non ferma Carlo Conti: il conduttore è pronto a tornare
Carlo Conti, Fonte foto: GettyImages

Quella di Carlo Conti per l’abbronzatura è una vera e proprio ossessione, il conduttore non può farne a meno e ama trascorrere lunghe ore sotto il sole per dorare la sua pelle. Appena può si espone ai caldi raggi solare e di tanto in tanto si concede una lampada, come svelato a Ok-Salute solo in centri specializzati e con macchinari certificati, così da evitare di correre rischi inutili per la salute.

Al telematico online Carlo Conti ha rivelato alcuni aneddoti dal passato che mostrano ancora di più quanto grande sia la sua passione per il sole. Un pomeriggio di fine settembre, mentre si trovava al mare con l’amico di sempre Giorgio Panariello, è stato avvicinato da un venditore ambulante di origini senegalesi. L’uomo notando l’abbronzatura di Conti ha esclamato: “Ciao fratello, come sei nero” una farse che ha causato l’ilarità generale.

Un altro aneddoto simpatico riguarda la sua infanzia, quando fu scambiato per un bambino adottato di provenienza africana ricevendo in risposta il commento del conduttore: “O signora! Guardi che sono fiorentino purosangue!”

LEGGI ANCHE>>>“Tuo fratello è morto”, la chiamata che Carlo Conti non avrebbe mai voluto fare