Coronavirus, l’Italia non ne viene fuori: ipotesi lockdown nazionale?

Il premier Conte seriamente preoccupato per l’attuale situazione nel paese starebbe valutando nuovi scenari.

Governo Conte
Governo Conte (Facebook)

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, insieme allo staff preposto per l’emergenza Covid19 starebbe vagliando la situazione in vista di un nuovo colpo di scena nella lotta al virus che da mesi ormai minaccia il nostro paese. Le misure finora generate dall’esecutivo, non sembrano offrire al momento le garanzie di successo sperate, e quindi secondo molti si starebbe valutando l’ipotesi di un nuovo lockdown nazionale a partire dai prossimi giorni.

Negli ultimi giorni, la suddivisione del paese in fasce d’emergenza, generate in pratica a seconda del grado di criticità della situazione contagi e tenendo presente anche altri fattori del caso, sta causando parecchie critiche e dissidi tra le varie istituzioni, dando vita spesso ad inopportuni attacchi tra governi regionali, comunali e nazionali. La situazione rischia dunque di sfuggire di mano, e per questo si valuterebbero nuove drastiche misure di contenimento.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus 7 novembre, Speranza e Conte minacciano gli italiani: chiude tutto

Coronavirus, l’Italia non ne viene fuori: i cittadini sembrano non aver capito la gravità del momento

La reazione dei cittadini italiani, purtroppo in ogni regione è stata prima di totale sconforto rispetto alle nuove misure adottate, giorni di manifestazioni in strada, caratterizzate anche da atti vandalici e degenerati troppo spesso in cariche verso le forze dell’ordine ed episodi di completa devastazione. Poi sembra essere arrivata la disobbedienza civile, se cosi la si vuole chiamare, con milioni di italiani in strada, ad affollare piazze e lungomari come se niente fosse.

Al momento, nonostante si parli di un indice di contagio in fase calante, la situazione resta in ogni caso delicata, ed è giusto secondo l’esecutivo correre ai ripari per non rischiare imperdonabili errori di gestione. In questa fase, la collaborazione del popolo, sembra venire meno, e forse anche per questo si pensa alle maniere forti, per provare ancora una volta a contenere in maniera forte e decisa l’avanzare del virus.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino anti-covid: incontro segreto per farlo arrivare in Italia già a gennaio