Cancellate prenotazioni treni dopo il 12 dicembre: cosa ci nascondono?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:56

Italo non dà disponibilità oltre il 12 dicembre, sul sito Trenitalia invece non sono selezionabili le tratte: cosa c’è dietro?

Cosa può esserci dietro le strane coincidenze, che accomunano le due società di treni più importanti d’Italia, Trenitalia ed Italotreno? Entrambe, guarda caso, non hanno disponibilità per nuovi viaggi, dalla stessa data.

A lanciare l’allarme è Dagospia, dove i redattori si sono accorti per primi che oltre il 12 dicembre 2020, non è possibile selezionare viaggi. Italo, non va oltre quella data, sul proprio sito, mentre per Trenitalia, le date successive sono selezionabili, per poi leggere che “Non ci sono soluzioni disponibili”. 

Leggi anche >>> Coronavirus, Conte detta le regole ma non esclude piccoli lockdown

Italo ed Ntv potrebbero sapere qualcosa, o forse essere in attesa

Se c’è qualcosa di quasi certo, è che nessuno ci dice la verità per adesso, su questa strana coincidenza. A chi ha provato a domandare cosa ci possa essere dietro queste strane scelte delle società ferroviarie, ricordiamo che il 12 dicembre è tra meno di due mesi, e mai non si sono potuti prenotare viaggi così vicini, la risposta è stata che “I calendari sono da aggiornare”.

Da aggiornare con molta fretta quindi, ci sarebbe da pensare, ma è molto difficile che sia realmente così. Piuttosto incombe la paura di un nuovo lockdown, ad accompagnare queste mancanze di due società così importanti, proprio mentre il Ministro Speranza dice di volerne scongiurare il pericolo.

Intanto, nessuna fonte ufficiale informa gli italiani che una restrizione totale ci sarà per certo, allora cosa accade? Probabilmente, che i dirigenti delle due società ferroviarie ne sanno semplicemente quanto noi, ma che abbiano deciso di attendere, perché nulla esclude che nei prossimi mesi, sentiremo appunto, parlare di nuovo di lockdown. Le società quindi, per non incappare in nuovi rimborsi o voucher che dovessero scontentare i propri clienti, vogliono essere sicure che gli italiani, nel prossimo dicembre, possano viaggiare ancora.

Leggi anche >>> De Magistris spaventa tutti e annuncia nuovo lockdown in Campania