L’assassino dei fidanzati di Lecce aveva scritto ad un’amica : “Ti voglio bene”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19

La lettera, un breve messaggio scritto chissà quanto tempo fa, è stata trovata tra le cose del 21enne che ha da subito confessato l’uccisione della coppia di Lecce.

Il prete del carcere: "Antonio De Marco non è un mostro"
Antonio De Marco (Fonte foto: web)

Crescono gli interrogatori intorno al personaggio di Antonio De Marco, lo studente 21enne che ha confessato il duplice omicidio della coppia di fidanzati di Lecce, barbaramente uccisi a coltellate. Cresce il mistero rispetto alla psicologia dell’assassino che aveva premeditato ogni mossa da mettere in atto quella sera. Premeditato al punto di aver appuntato il tutto su alcuni bigliettini. Aveva progettato anche il modo di disfarsi dei corpi dei due ragazzi.

Alla luce di alcune perquisizioni tra le cose del ragazzo, è saltata all’occhio una lettera, scritta chissà quando, ad una amica, presumibilmente una passata delusione d’amore. Parla alla donna con affetto, ricordando di lei determinate cose, e concludendo il tutto con un “ti voglio bene” che alla luce di quello che è poi successo, quasi mette i brividi. Gli inquirenti continuano le indagini alla ricerca di qualche potenziale collegamento che parta proprio dalla lettera trovata.

LEGGI ANCHE >>> Omicidio coppia Lecce, De Marco: Mai avuto una ragazza

L’assassino dei fidanzati di Lecce aveva scritto ad una amica: le reazioni

Restano forti dubbi dietro ciò che abbia potuto spingere il ragazzo a compiere un cosi atroce delitto, e per la verità se ne sono  dette di tutti i colori in merito, dal “sono troppo felici” al fatto che potesse nutrire un sentimento per Daniele, il giovane ucciso. Tutto è stato detto, per provare a capire la psicologia di questo studente di infermieristica.

Quello che però è certo, è che nessuno avrebbe immaginato un simile epilogo per la sua giovane vita. Le indagini proseguono, per fare ancora più luce sul brutale assassinio dei due giovani, cosi come continueranno le tante chiacchiere, intorno a questo caso ed ai sui protagonisti.

LEGGI ANCHE >>> Lecce, fidanzati uccisi: La madre dell’assassino chiede scusa