Mango, la morte in diretta sconvolse il pubblico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:10

Sono passati ormai 6 anni dalla morte del cantautore Lucano Mango, venuto a mancare mentre si sta esibendo in concerto a Policoro in provincia di Matera

Mango
Fonte Instagram – @marcocontini2.0

È andato via mentre faceva quello che più gli piaceva. Giuseppe Mango cantante che ha accompagnato diverse generazioni di italiani si è spento l’8 dicembre 2014 all’età di 60 anni a Policoro nel materano mentre si stava esibendo in concerto al Pala Ercole. 

Ad un certo punto il cantautore ha esclamato: “Scusate, non mi sento bene”. Poi si è accasciato ed è stato subito portato nel retropalco per i soccorsi del caso. Purtroppo però non c’è stato nulla da fare, già prima dell’arrivo in ospedale il corpo di Mango era privo di vita. A far volare in cielo “la rondine” è stato un infarto fulminante di cui non c’erano state avvisaglie in precedenza.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo della musica: si è spenta la leggenda del Rock

Mango, il malore durante l’esibizione sulle note di “Oro”

Mango
Fonte Instagram – @laporta_antonio

Il tutto è avvenuto mentre stava cantando una delle canzoni che lo hanno reso celebre, ovvero Oro. Una sorta di epilogo romantico misto alla tragedia.

Successivamente è venuto fuori un aneddoto che sa quasi di premonizione. Pare che infatti che Mango abbia raccontato di uno “strano” sogno fatto proprio prima della morte (aspetto che non è stato mai accertato in via ufficiale).

Era in compagnia di Fabrizio De André con cui stava bevendo del buon vino, cosa realmente accaduta durante la lavorazione di un album. Fatto però in quell’istante però sembrava quasi come una visione di ciò che sarebbe accaduto poco dopo (il cantautore genovese è morto nel 1999) .

Chissà se nell’alto dei cieli i due artisti si sono incontrati per sorseggiare del vino. Magari mentre guardavano i loro successori esibirsi sulla terra, che musicalmente parlando non potrà mai fare a meno di loro.

I due figli di Mango (avuti dalla relazione con Laura Valente), Filippo nato nel 1995 e Angelina nel 2001 si sono cimentati nella musica e sperano di poter ripercorrere in parte le orme del padre.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo della musica, colpito dal Covid-19 non ce l’ha fatta