Mattino Cinque, Federica Panicucci: “La battaglia è finita”, si chiude il caso Bensuglio

A Mattino Cinque Federica Panicucci annuncia la parola fine al caso che riguarda l’omicidio di Carlotta Bensuglio. Erano anni che si attendeva il verdetto

Federica Panicucci sconvolta in lacrime: vive il dolore in silenzio
Federica Panicucci (fonte foto: Youtube – ZV Notizie Celebrità)

Mattino Cinque, condotto da Federica Panicucci, è tornato ad occuparsi di un caso di cronaca che ha tenuto banco in questi anni: l’omicidio di Carlotta Bensuglio. La Panicucci ha voluto restituire dignità alla famiglia della vittima e soprattutto alla sorella, consentendole di raccontare la sua verità.

Carlotta Bensuglio era una stilista che è stata trovata morta a Milano. Il caso era stato archiviato come suicidio volontario, considerando che il corpo era stato trovato appeso ad un albero. Ma qualcosa non tornava: i piedi erano inspiegabilmente appoggiati a terra.

I primi sospetti erano anche ricaduti sull’allora fidanzato della vittima, Marco Venturi. Oggi è arrivata la conferma e l’uomo è stato accusato di omicidio volontario aggravato e la famiglia può finalmente avere la giustizia che tanto aspettava.

LEGGI ANCHE >>> Mattino Cinque, cita Mussolini e lascia il pubblico a bocca aperta: ecco cosa è successo

Mattino Cinque, omicidio Bensuglio: “Si tratta di omicidio volontario aggravato”

Mattino Cinque
Fonte foto: web

Federica Panicucci, negli studi di Mattino Cinque ha parlato con la sorella della vittima e finalmente ha potuto dare un annuncio che restituito dignità alla famiglia Bensuglio: il fidanzato Marco Venturi è stato condannato per la morte dell’ex compagna.

L’uomo avrebbe ucciso Carlotta per poi inscenarne il suicidio per impiccagione. Con questo annuncio, la conduttrice ha dato la notizia insperata che tutti stavano aspettando: “C’è una battaglia che ha avuto la sua conclusione dopo quattro anni. Tua sorella, Carlotta, che è stata trovata quattro anni fa in piazza Napoli quattro anni fa priva di vita impiccata a un albero. Una battaglia durata tanto tempo, ma che ha poi portato i risultati sperati: omicidio volontario per l’ex fidanzato di tua sorella”.

Una storia che nella sua tragedia si è conclusa con la giustizia che meritava. Una vittoria per la famiglia Bensuglio che negli anni ha continuato a lottare senza mai perdere la speranza.

LEGGI ANCHE >>> Federica Panicucci, lacrime di commozione in diretta: “Un omicidio inaccettabile”