Lutto nella Tv, è morto l’amato volto Rai: l’addio del giovane collega commuove

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33

Rai, lutto nel mondo della televisione è morto nella notte un volto storico del giornalismo sportivo, Gianfranco De Laurenti.

Rai
Fonte Wikipedia

Si è spento all’età di 81 anni Gianfranco De Laurentiis, uno dei volti più amati del giornalismo sportivo. Fu il primo direttore della Testata sportiva della Rai.

De Laurentiis era entrato in Rai nel 1973, qui ha condotto con Giorgio Martino fino al 1994 Eurogol, una rubrica del Tg 2 che si occupava delle coppe europee di calcio.

Dal 1987 al 1996 è stato alla guida di La Domenica SportivaDribbling (storico rotocalco sportivo) e Pole Positivion. De Leaurentiis ha lavorato poi per Rai International con Ilaria D’Amico nella trasmissione La giostra del goal.

LEGGI ANCHE>>>Lutto in casa di Francesco Totti: morto papà Enzo

È morto Giianfranco De Laurentiis, grande lutto in Rai e per il giornalismo sportivo

gianfranco de laurentiis
Gianfranco De Laurentiis | Fonte Foto Twitter: @CalcioFinanze

Un grande lutto in Rai, è morto Gianfranco De Laurentiis il noto giornalismo sportivo per anni volto di numerosi programmi a tema calcistico e sportivo. L’uomo si è spento nella notte del 14 ottobre 2020 all’età di 81, tra l’affetto dei suoi cari: la moglie Mirella e i due figli Roberto e Paolo.

Ad annunciare la sua morte il giovane collega Alessandro Antinelli, cronista sportivo della Rai. Il giovane ha così annunciato sul suo profilo Twitter: “Il mio primo maestro in Rai è stato Gianfranco De Laurentiis. Ogni sabato mattina aspettavo il suo giudizio e le sue legnate mentre vedeva i miei pezzi di Dribbling con la sigaretta all’angolo della bocca. Mancherai Gianfranco.”

Ricordi di Carriera: il rapporto con Diego Armando Maradona

Diversi anni fa De Laurentiis ha parlato del suo lavoro nel mondo del giornalismo sportivo. Parlò della trasmissione Rai del sabato Numero 10“Maradona con un trucco mi invitò come ospite a Napoli perché voleva riprodurla con me” tuttavia il campione non voleva farla in Rai ma in una Tv locale.

LEGGI ANCHE>>>Alba Parietti straziata dal lutto: toccante addio al suo principe